I fiocchi di latte

Data Pubblicazione: 30/10/2018

I fiocchi di latte

Formaggio originario dell’Inghilterra, i fiocchi di latte sono molto apprezzati da chi segue una dieta ipocalorica per la loro caratteristiche di unire gusto con un limitato apporto calorico. Chiamati anche cottage cheese, i fiocchi di latte si presentano come palline bianche unite insieme da un soffice crema. Hanno un gusto acido che si sposa alla perfezione con le verdure dolci. Questo ingrediente è realizzato con la cagliata di latte, ottenuta tramite coagulazione di caglio e fermenti lattici: il tutto è lasciato riposare a lungo e portato a un ph di 4,8 prima di essere cotta, lavata e lasciata raffreddare. Una volta asciugata, sia aggiungono poi addensanti che rendono più facile ottenere le palline. Infine, si aggiunge panna o crema di latte.

Proprietà dei fiocchi di latte

Rispetto agli altri formaggi, i fiocchi di latte presentano un contenuto più limitato di sodio. Fonte proteica eccellente, promuovono il senso di sazietà senza però apportare un grande carico di calorie: proprio per questo sono indicati per chi vuole perdere peso. Questo tipo di formaggio presenta molte vitamine (soprattutto A ed E) e minerali: indicato come ottimo antiossidante, favorisce lo sviluppo del sistema nervoso del feto durante la gravidanza grazie alla presenza di folati. Inoltre è indicato per tenere in salute ossa e denti per la presenza di calcio, magnesio e vitamina D. Attenzione però: hanno una quantità abbastanza elevata di colesterolo e acidi grassi saturi.

Fiocchi di latte, valori nutrizionali per 100 grammi:
Kcal 98

  • Proteine 11,12 g
  • Lipidi 4,30 g
  • Colesterolo 17 mg
  • Carboidrati 4,48 g

Come conservare

I fiocchi di latte vanno conservati in frigorifero in un contenitore chiuso e devono essere consumati in un paio di giorni.

Varietà di preparazione in cucina

Essendo un particolare tipo di formaggio fresco, i fiocchi di latte possono andare a sostituire ricotta o Philadelphia nel menu settimanale, soprattutto per chi segue un regime dietetico. Molto leggeri, sono ottimi se consumati spalmati su una fetta di pane, ma ideali anche se vanno ad accompagnare delle verdure cotte come zucchine o peperoni. Le ricette con fiocchi di latte possono essere sia fredda che calde: ideali da aggiungere nelle insalate, possono essere utilizzati anche per realizzare delle gustose zuppe, soprattutto di verdure, oppure una vellutata o ancora un minestrone.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

NUTELLA, TI AMO ITALIA

Arriva l’edizione speciale di Nutella ed è subito viaggio nelle bellezze d’Italia. La crema alla nocciola più famosa del mondo ha voluto fare ...

Continua a leggere

DIETA AUTUNNALE

Inizia l’autunno e il nostro organismo ha bisogno di adattarsi al nuovo clima. Per aiutarlo possiamo seguire una dieta autunnale con un carico di ...

Continua a leggere

ALIMENTI E CATTIVO ODORE

Cattivo odore, colpa del cibo. Ci sono alcuni alimenti che possono causare il cattivo odore del corpoe che quindi vanno ad influire in un problema ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista