Tisane in gravidanza

Data Pubblicazione: 10/10/2020

Tisane in gravidanza

La gravidanza è un momento stupendo e particolare in cui la voglia di coccolarsi aumenta, magari anche con una tisana rilassante. Il ‘problema’ però è che si tratta anche di una condizione in cui occorre prestare attenzione a cosa mangiare e bere. Solitamente, le tisane possono essere di aiuto in gravidanza per tutta una serie di motivi. Ad esempio migliorano l’apporto idrico, fondamentale per garantire un buon ricambio alla bolla del liquido amniotico, ma non solo. Alcune erbe però andrebbero evitate: è il caso di quelle che vedono il ginseng come ingrediente oppure quelle a liquirizia. Questo perché portano ad un aumento della pressione e possono anche causare tachicardia.
Ovviamente, prima di assumere una tisana è consigliabile chiedere un parere al proprio medico curante, ma esistono alcuni prodotti che possono anche essere di aiuto. Ad esempio, le tisane contro l’insonnia come camomilla, passiflora e valeriana. Avere problemi di sonno è molto ricorrente per le donne in dolce attesa e queste tisane rilassanti riescono ad attutire questo problema.

Quali sono la tisane che si possono bere in gravidanza

Lo stesso si può dire per alcune tisane che sono ottime contro le nausee mattutine, uno dei disturbi più fastidiosi soprattutto nei primi mesi di gravidanza. Ebbene tra i rimedi migliori per tenerle a bada c’è proprio la tisana zenzero e limone. Si tratta di un abbinamento che aiuta la secrezione gastrica e riduce i fastidi. Inoltre, è particolarmente adatta per i problemi di digestione in gravidanza la melissa. Bere una tisana dopo pranzo e cena può diminuire il senso di pesantezza, evitare il bruciore di stomaco ma anche favorire la regolare motilità intestinale.
Queste quindi le tisane che possono essere assunte in gravidanza per rilassarsi e combattere alcuni dei fastidi più scoccianti di cui soffrono le donne in questa meravigliosa ma delicata condizione.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

CIBI SURGELATI, QUALI EVITARE

Diciamoci la verità: i cibi surgelati rappresentano spesso un’ancora di salvezza. E’ la soluzione ideale per preparare qualcosa anche di ...

Continua a leggere

FRUTTA E VERDURA PER UN'ABBRONZATURA PERFETTA

Se cercate i cibi per la tintarella perfetta dovete guardare nei reparti di frutta e verdura. Già, proprio così: frutta e verdura per ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista