Mantenere l'abbronzatura a lungo

Data Pubblicazione: 02/09/2019

Mantenere l'abbronzatura a lungo

Settembre è iniziato e ormai le vacanze sono al capolinea per tutti: tanta fatica per la tintarella perfetta ed ora c’è il rischio che sparisca in pochi giorni. Non se seguiamo i consigli per mantenere l’abbronzatura a lungo: acqua tiepida, frutta e verdura, creme idratanti e aria aperta sono le fondamenta per far durare a lungo la tintarella. Ma scopriamo nel dettaglio come mantenere l’abbronzaturail più a lungo possibile e quali sono i consigli da seguire. Il primo consiglio è lo stop a profumi: sostituiamoli con oli essenziali, evitando tutti i prodotti a base di alcol. Stop anche all’aria condizionata: sì, il caldo si fa ancora sentire, ma il rischio è di seccare la pelle. Il rimedio è utilizzare creme per mantenere l'abbronzatura, le classiche idratanti, raddoppiando le dosi nel caso in cui si è costretti a convivere, a casa o in ufficio, con l’aria condizionata.

Come mantenere l’abbronzatura per molto tempo

Importante anche il tipo di detergente che si usa per farsi la doccia: preferibile utilizzare quelli ricchi in oli e idratanti, facilmente acquistabili in farmacia o al supermercato. Finito qui? Niente affatto: abbiamo visto gli alimenti utili per un’abbronzatura perfetta, ma esiste anche l’alimentazione da seguire per far durare la tintarella a lungo. Quali? Frutta e verdura naturalmente, soprattutto carote e albicocche (stimolano la melanina) e i frutti rossi, ricchi di antiossidanti. Ovviamente acqua a volontà, almeno un litro e mezzo al giorno. Da non sottovalutare anche la doccia: mai farla con l’acqua calda che favorisce la desquamazione. L’acqua tiepida è ideale per conservare la pelle elastica e compatta.
L’ultimo consiglio è forse quello più piacevole da mettere in pratica: continuate a prendere il sole! Approfittate dei giorni di festa o della semplice pausa pranzo per trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta e lasciatevi coccolare dagli ultimi raggi di sole in modo da rinvigorire l’abbronzatura!

Pubblicata il 02/09/2019

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista