Insetti della pasta, sono realmente pericolosi?

Data Pubblicazione: 25/08/2017

Insetti della pasta, sono realmente pericolosi?

Gli insetti della pasta sono un problema che tutti prima o poi si trovano ad affrontare. Davvero difficile trovare qualcuno che non si è imbattuto almeno una volta nella brutta sorpresa: un pacco di pasta infettati da piccoli animaletti. Di insetti se ne possono trovare di tutti i tipi: dai farfallini a piccoli insetti neri che camminano. Ma questi insetti della pasta sono pericolosi? Prima di scoprirlo, iniziamo a capire qualcosa in più e magari dare qualche suggerimento su come eliminare gli insetti della pasta. Anche se si trovano nella pasta, questi animaletti nascono dalle uova che solitamente sono deposte nei chicchi della spiga di grano. Nella produzione della pasta, i chicchi sono utilizzati ma la temperatura raggiunta non è sufficiente ad uccidere tutte le uova presenti. In pratica per gli insetti della pasta rimedi infallibili non esistono. Il problema non può essere completamente risolto, ma possono essere utilizzati alcuni accorgimenti per diminuirlo. Ad esempio, per far schiudere le uova occorrono determinate condizioni. Elevata umidità e tanto tempo. Così mangiando la pasta nel giro di qualche giorno, le uova non avranno il tempo di schiudersi e gli insetti della pasta non compariranno.

Insetti della pasta, come eliminarli

Anche se il problema non può essere completamente estirpato, si può provare a porre in atto alcuni accorgimenti per evitare che dalle uova nascano gli insetti e infestino tutta la dispensa. Ad esempio quando troviamo insetti nella pasta, occorre non solo gettare la confezione ma procedere ad un'accurata pulizia della dispensa. Così si eviterà di trovare insetti anche in altri alimenti. Per pulire la dispensa non bisognerà utilizzare insetticidi ma rimedi naturali. Dopo qualche giorno si potrà tornare a riempirla, meglio se con alimenti nuovi. Certo gli insetti della pasta non fanno male, né sono pericolosi ma non è bello ritrovarseli in tutti i cibi. Uno dei rimedi migliore è comunque evitare grandi conserve alimentari. Compriamo ciò che è sufficiente per una settimana. Così gli insetti non avranno il tempo di nascere e diffondersi. Se volete approfondire l'argomento, potete leggere l'articolo come combattere le farfalle del cibo.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

CIBI SURGELATI, QUALI EVITARE

Diciamoci la verità: i cibi surgelati rappresentano spesso un’ancora di salvezza. E’ la soluzione ideale per preparare qualcosa anche di ...

Continua a leggere

FRUTTA E VERDURA PER UN'ABBRONZATURA PERFETTA

Se cercate i cibi per la tintarella perfetta dovete guardare nei reparti di frutta e verdura. Già, proprio così: frutta e verdura per ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista