Impasto pizza senza glutine

Data Pubblicazione: 27/10/2019

Impasto pizza senza glutine

La pizza senza glutine è la soluzione per chi non vuole rinunciare ad uno dei piatti più gustosi italiani senza però dover per forza consumare alimenti con il glutine. Questa ricetta è quella da realizzare per chi, ad esempio, soffre di celiachia ma occorre che l’impasto sia fatto a regola d’arte per evitare che il gusto ne risenta.
Ed allora ecco alcune indicazioni per un impasto pizza senza glutine perfetto! Forse il passo principale è acquistare le farine giuste senza glutine, ma comunque adatte alla pizza: sicuramente va bene la farina di riso, così come quella di soia e di castagne; ottima anche la farina di grano saraceno. Inoltre esistono dei mix di farine creati appositamente per la pizza: meglio affidarsi a questi preparati per non avere brutte sorprese.

I segreti dell’impasto della pizza senza glutine

Un aspetto da considerare è l’elasticità, forse il problema principale di una pizza senza glutine. Come assicurarla? Occorre utilizzare più acqua rispetto all’impasto normale, poi ingredienti sempre a temperatura ambiente e setacciare quelli in polvere. Possibile anche aggiungere la gomma di xantana che conferirà maggior elasticità all’impasto.
Aspetto importante da tenere in considerazione è la lievitazione più lenta degli impasti senza glutine: ecco perché, per la pizza senza glutine è preferibile lasciare l’impasto riposare tutta la notte a temperatura ambiente (in frigo si rallenterebbe la lievitazione). Ideale lasciare l’impasto nel forno spento con la luce accesa. Occhio poi al sale che va a frenare l’azione del lievito: occorre aggiungerlo soltanto alla fine, quando tutti gli altri ingredienti sono ormai amalgamati. Infine, per una pizza per celiaci è importante anche il tempo e temperatura di cottura: occorre lasciare il forno al massimo per almeno 15 minuti prima di infornare la pizza. Ecco, questi i segreti per una pizza senza glutine perfetta e gustosa proprio come quelle più tradizionali.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ALIMENTI E CATTIVO ODORE

Cattivo odore, colpa del cibo. Ci sono alcuni alimenti che possono causare il cattivo odore del corpoe che quindi vanno ad influire in un problema ...

Continua a leggere

MANGIARE UVA FA INGRASSARE: LA FALSA CREDENZA

Settembre è il periodo dell’Uva e resistere al richiamo dei chicchi è troppo difficile. Un sapore irresistibile, un chicco tira l’altro ed ...

Continua a leggere

COSA MANGIARE A SAN GENNARO

Oggi, 19 settembre, è San Gennaro. Festa patronale a Napoli, giorno in cui (uno dei tre all'anno) avviene la liquefazione del sangue del Santo ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista