Dieta del supermetabolismo

Data Pubblicazione: 23/06/2019

Dieta del supermetabolismo

Promette di far perdere 10 chili in un mese, ha avuto l’approvazione di alcune delle stelle dello spettacolo: è la dieta del supermetabolismo, ideata da Haylie Pomroy, conosciuta anche come la donna che sussurra al metabolismo. I principi di questo particolare regime alimentare sono specificati in un libro dal titolo ‘Dieta del supermetabolismo – mangia di più, perdi più chili’ e il concetto alla base è il seguente: si dimagrisce non riducendo le calorie, ma considerando il cibo come condizionante degli ormoni. In pratica con la dieta del supermetabolismo, l’alimentazione dovrà essere finalizzata a ridurre i livelli di insulina e cortisolo.

Dieta del supermetabolismo, schema

Lo schema della dieta del supermetabolismo prevede, oltre al non prestare attenzione alle calorie, anche alcune limitazioni: fuori causa i latticini e tutti i prodotti lattiero caseari, niente ortaggi fuori stagione o precotti, no a zucchero e miele. Questo regime alimentare prevede tre fasi che si alternano durante tutta la settimana: lunedì e martedì sono i giorni della fase 1 dove si avrà un’alimentazione basata sui carboidrati, soprattutto che arrivano da frutta, avena, quinoa o pane integrale; inoltre in uno dei due giorni ci sarà un’intensa attività cardiovascolare per interrompere la tendenza innata di accumulare grassi.
Nella seconda fase, mercoledì e giovedì, molta attività motoria basata sulla forza per attivare muscoli e bruciare i grassi: ci sarà quindi un’alimentazione basata sulle proteine. Infine, la terza ed ultima fase: venerdì, sabato e domenica si seguirà un regime alimentare che punta all’aumento metabolico. Oltre ai cibi previsti nelle altre due fasi, ecco anche i grassi buoni (anacardi, mandorle, olio extravergine di oliva); attività fisica meno intensa (ad esempio yoga). Poi si ripartirà con la nuova settimana e si riprenderà daccapo: questa dieta del supermetabolismo dovrà essere ripetuta per un mese, nel quale si promette di far perdere ben 10 chili anche con l’utilizzo di integratori e sostituti dei pasti. Una dieta che però ha diverse controindicazioni, la prima delle quali le racchiude tutte: non ci sono evidenze scientifiche dell’efficacia di tale regime alimentare.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ERRORI A CENA CHE ROVINANO IL SONNO

Gli errori a cena possono compromettere anche il sonno. Non è certo una novità che quello (e come) si mangia la sera può andare ad incidere sulla ...

Continua a leggere

ERNIA IATALE

L’ernia iatale è una patologia che riguarda l’apparato digerente. In particolare si verifica quando lo stomaco passa dall’addome al torace ...

Continua a leggere

BOTULISMO

Con il termine di botulismo si indica una intossicazione causata dalle tossine prodotte dal batterio Clostridium botulinum. Si tratta di un ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista