Come conservare il vino aperto

Data Pubblicazione: 22/02/2021

Come conservare il vino aperto

Come conservare il vino aperto? Domanda lecita, soprattutto per chi non vive in famiglie molto numerose e in un momento in cui le cene con gli amici sono un lontano ricordo. Spesso capita di aprire una bottiglia di vino e non finirla tutta: la si ripone nella speranza che l’aroma non vada via ma esistono degli accorgimenti per fare in modo che questa speranza si realizzi.
Già perché il vino va incontro all’ossigenazione, un processo che quando si apre la bottiglia aiuta a gustarsi sapori e odori che però, procedendo con l’ossidazione, rischiano di perdersi, andando a rovinare le proprietà organolettiche, finendo con il classico ‘è diventato aceto’. Ovviamente tale processo varia in base al tipo di vino: in generale, più è alcolico e zuccherino, più tempo potrà conservare le proprie caratteristiche. Allo stesso modo, la durata della conservazione è rapportata anche alla qualità del vino.

Le soluzioni per conservare il vino aperto

Ad ogni modo conservare il vino aperto è possibile: la soluzione migliore è uno strumento che permette di aspirare l’aria contenuta nella bottiglia che viene chiusa ermeticamente. In questo modo si potrà rallentare il processo di ossidazione e conservare la bottiglia di vino aperta per tre giorni circa. L’alternativa è rappresentata dai classici tappi di sughero o metallo: da bocciare i tappi di gomma e plastica che potrebbero andare ad assorbire gli aromi e modificare il sapore del vino. No anche ai famosi cucchiaini che, secondo una leggenda che si tramanda da anni, riuscirebbe a conservare il sapore del vino e – nei casi di quelli frizzanti – anche le bollicine. Infine, è preferibile conservare la bottiglia di vino aperta in frigorifero: una soluzione praticamente obbligatoria con il vino bianco e in estate. In tutti i casi con il passare dei giorni, perderà comunque le sue proprietà e il suo aroma: l’unica vera soluzione per evitare ciò è… berlo tutto, magari in compagnia e usufruire dei benefici del vino!

Pubblicata il 22/02/2021

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista