Cibi ricchi di calcio

Data Pubblicazione: 17/11/2020

Cibi ricchi di calcio

I Cibi Ricchi di Calcio devono essere presenti in una dieta per prevenire problemi alle ossa. Il nostro apparato scheletrico rappresenta il sostegno del nostro corpo. Ecco perché è fondamentale tenerlo in salute ed evitare una carenza di calcio. E’ noto che le ossa fino ai 30 anni hanno una capacità di rigenerazione molto più elevata: questa poi tende a diminuire superata questa età. Proprio per questo motivo un’alimentazione con la giusta quantità di calcio è fondamentale per dare alle ossa il giusto nutrimento. Alla dieta sana va poi affiancata anche l’attività fisica, indispensabile per ridurre il rischio di problemi all’apparato scheletrico.
Ma qual è la giusta quantità di calcio da consumare giornalmente? Secondo un recente studio, un adulto dovrebbe assumere circa 1000 mg al giorno, una quantità che cresce fino ad arrivare ai 1300 mg al giorno consigliati alle donne con più di 50 anni, quando c’è da fare i conti con la menopausa e con la perdita di tessuto osseo dovuta ai livelli di estrogeno.

Quali Sono i Cibi Ricchi di Calcio

Ed allora nella dieta occorre inserire alimenti ricchi di calcio, senza però andare ad aumentare il livello di calcio. Sicuramente latte e derivati sono tra gli alimenti con più calcio, ma non sono da meno le verdure a foglia verde (ad esempio i broccoli e gli spinaci) oppure la frutta secca ed in particolar modo mandorle e noci.
Nella dieta vanno poi aggiunti i legumi: ceci, fagioli, lenticchie sono alimenti che presentano una buona quantità di calcio. I legumi vanno mangiati due volte a settimana. Questi gli alimenti più ricchi di calcio: per tenere in salute il nostro apparato scheletrico a questi cibi vanno affiancati quelli ricchi di vitamina D in modo da migliorare l’assorbimento del calcio. Questa combinazione permette di ridurre i rischi di problemi alle ossa.

Pubblicata il 17/11/2020

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista