Gli asparagi di mare come si puliscono

Data Pubblicazione: 30/07/2018

Gli asparagi di mare come si puliscono

In molto si domandano: ma gli asparagi di mare come si puliscono? L’interrogativo nasce dal fatto che non sempre è facile trovare tale pianta in commercio. Quando accade poi è spesso venduta in contenitori già lavata e pronta ad essere utilizzata in cucina in una delle tante ricette a base di pesce, soprattutto secondi. Ma cosa accade se la si trova non pulita?
Una domanda alla quale presto daremo risposta, prima però diamo uno sguardo in generale alla salicornia, questa pianta che cresce in terreni ad alta salinità. Il loro nome deriva dalla somiglianza con i tradizionali asparagi con i quali però non condividono anche il sapore: gli asparagi di mare, infatti, prende proprio il sapore del mare ed è per questo che è molto adatto l’abbinamento con primi e secondi a base di pesce.

Gli asparagi di mare come si puliscono: il procedimento completo

Fatto questo piccolo excursus torniamo all’argomento principale: gli asparagi di mare come si puliscono? In realtà l’operazione è molto semplice e non richiede poi chissà quanto tempo. Allora vediamo come pulire gli asparagi di mare. Se avete trovato la salicornia non ancora pulita e lavata, dovete prendere i rametti e spezzarli li dove si spezzano senza opporre resistenza. La parte tenera la tenete da parte, il restante potete anche buttarlo. Se sono presenti anche rami più grandi, si staccano tutti i rametti laterali e si procede come spiegato in precedenza. Raccolta la parte da utilizzare di tutti i rami, laviamoli sotto un getto d’acqua corrente. A questo punto andranno cotti e utilizzati per una delle tante ricette possibili. Detto dell’abbinamento con i piatti di mare, la salicornia può essere utilizzata anche in altre ricette: possono ad esempio essere utilizzate per deliziose frittelle, si può fare una frittata molto gustosa o ancora andare a condire un piatto di pasta. Il tutto ovviamente dopo aver capito gli asparagi di mare come si puliscono.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ARRIVA L'HAPPY MEAL FATTO IN CASA

Quanto può mancare mangiare in un fast food in periodo di isolamento da coronavirus? Molto, soprattutto per i più piccoli che vedono McDonald’s e ...

Continua a leggere

PASQUA SENZA AGNELLO E CAPRETTO

Niente agnello e capretto: Pasqua 2020 sarà decisamente particolare, anche in cucina. Già perché l’isolamento che in Italia andrà avanti almeno ...

Continua a leggere

PESCE DI APRILE, SCHERZI IN CUCINA

Attenti agli scherzi oggi: è il 1 aprile, giornata conosciuta anche come quella dei pesci di aprile. Tradizione vuole che in questa giornata la ...

Continua a leggere

Commenti e voti

Scarica la rivista