Fasolari

Data Pubblicazione: 02/08/2019

Fasolari

I fasolarisono dei molluschi con doppia valva: appartengono alla famiglia dei Veneridae, genere Callista, specie Chione: particolarmente apprezzati in cucina, dove vengono considerati degli alimenti di pregio, possono essere impiegati in numerose ricette. Conosciuti anche con il nome di fasolare, hanno una conchiglia ovale, liscia, lucida: il colore è marrone e rosa,mentre la grandezza arriva fino a 10 centimetri. All’interno della conchiglia è presente il piede. Molto abbondanti nell’Oceano Atlantico, possono essere trovati anche nell’Adriatico: vivono infossati su fondali marini sabbiosi e fangosi. La pesca avviene tramite pompe.

Proprietà dei fasolari

Poco calorici (ovviamente non considerando metodo di cottura e condimento), hanno pochi grassi e sono ricchi di proteine, sali minerali e vitamine. Quest’ultime, purtroppo, si disperdono in maniera cospicua durante la cottura.
Vediamo i valori nutrizionali per 100 grammi di fasolari:
  • Kcal 52 circa
  • Proteine 8,5g
  • Carboidrai 1g
  • Lipidi 0,47 g
  • Magnesio 20,5 g
  • Ferro 2 g
  • Zinco 1,25g

Varietà di preparazione dei fasolari


Come abbiamo già accennato i fasolari possono essere impiegati in diverse ricette: questi molluschi sono ideali per un pasto speciale in occasione di qualche ricorrenza particolare o semplicemente per il pranzo della domenica. I fasolari crudi possono essere mangiati ma con tutte le accortezze del caso; tra le ricette più gustose troviamo sicuramente i fasolari gratinati. In generale, per cuocere i fasolari occorre aprire la conchiglia: poi si potranno usare per gustosi sughi per condire deliziosi piatti di pasta, un altrettanto buono sauté o gustose zuppe. Importante per apprezzare in tutta la sua bontà il gusto del fasolare è acquistarlo vivo: a questo proposito è fondamentale che la conchiglia sia ben chiusa; nel caso fosse aperta, significa che ci troviamo davanti un fasolare morto quindi da non acquistare. Tornando alle ricette, assolutamente da provare sono i fasolari ripieni così come le lasagne ai fasolari.

Pubblicata il 02/08/2019

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista