Tradizioni di capodanno in italia

Data Pubblicazione: 29/12/2019

Tradizioni di capodanno in italia

Quali sono le tradizioni di capodanno in Italia? Quali i riti che non mancano mai l’ultimo giorno dell’anno o il primo di quello successivo nelle varie zone del nostro Paese? Dal Nord al Sud le cose cambiano un po’ ma ci sono alcune tradizioni di capodanno che si rispettano a qualsiasi latitudine. Iniziamo però il nostro viaggio da alcune particolari usanze che ci sono soltanto in determinate regioni: ad esempio nelle Marche i primi dodici giorni dell’anno ed in particolare le ‘calende’, sono fondamentali per capire quel che accadrà durante tutto il resto dell’anno; in Sicilia, invece, i contadini prendono dodici chicchi da una spiga e li mettono in un cerchio di brace: se il chicco salta in avanti, il prezzo del grano aumenterà, se salta indietro diminuirà. In Abruzzo, invece, si pensa che allo scoccare della mezzanotte per qualche secondo l’acqua dei fiumi si trasformi in oro. In Lombardia, invece, i contadini dicono che a capodanno bisogna stare in assoluto riposo altrimenti si faticherà tutto l’anno.

Le tradizioni di Capodanno: come si festeggia in Italia

E quali sono, invece, le tradizioni di capodanno comuni a tutta Italia? Sicuramente l’intimo rosso, considerato sintomo di buona fortuna e prosperità ma anche colore della fertilità. Se volete un figlio, quindi, a Capodanno non potete fare a meno di indossare uno slip di colore rosso. Un po’ come non si può rinunciare durante il cenone di capodanno ad un menu che comprenda anche zampone e lenticchie: un buon auspicio per un anno ‘ricco’ e non soltanto di amore e salute. E’ invece (fortunatamente) caduta un po’ in disuso la tradizione di lanciare dal balcone oggetti vecchi, soprattutto piatti e bicchieri: un rito che si compieva (e in alcune zone si compie ancora) per scacciare via gli spiriti maligni. Infine, immancabili anche i fuochi d’artifici a colorare il cielo d’Italia allo scoccare della mezzanotte. E voi, quale della tradizioni di Capodanno rispettate?

Pubblicata il 29/12/2019

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista