Proteine buone

Data Pubblicazione: 16/08/2020

Proteine buone

Le proteine buone servono per il nostro organismo. L’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità – è chiaro al riguardo: la dose giornaliera di proteine è di un grammo per ogni chilo di peso corporeo. In realtà nella nostra alimentazione le proteine non sempre sono inserite nel modo giusto. Spesso demonizzate perché ‘fanno male’, altrettanto spesso mangiate in maniera sbagliata ed ecco che il pasticcio è fatto. Ad esempio capita sovente che nel menu siano presenti proteine non buone, come quelle ricche di colesterolo e grassi saturi (carne, formaggi); altrettanto spesso, capita di non mangiarne abbastanza.

In realtà gli esperti sono d’accordi nel dire che le proteine buone servono e non possono mancare in un’alimentazione salutare. Si tratta, infatti, insieme a grassi e carboidrati di macronutrienti essenziali, fondamentali per attivare i processi metabolici che ci donano energia. Inoltre, sono fondamentali per la grassa magra, ma consumate nella giusta maniera servono anche a tenere sotto controllo i livelli di glicemia. Ancora: hanno importanza nel donare senso di sazietà e aiutano anche l’umore. Infatti, molti degli amminoacidi di cui sono ricchi sono precursori dei famosi ormoni del benessere (ad esempio il triptofano stimola la produzione della serotonina). Ecco allora che occorre utilizzare le proteine buone per aiutare il nostro organismo a stare in salute. Vediamo alcuni consigli per rispettare tale indicazione. Scegliere alimenti con un ridotto contenuto di grassi saturi; alternare cibi di origine animale e quelli di origine vegetale; non associare mai proteine tra di loro nello stesso pasto; abbinarle alle verdure che ne facilitano la digestione.

I cibi con le proteine buone

Ma quali sono i cibi con le proteine buone? Sicuramente la carne bianca magra come quella di pollo e tacchino: il suggerimento è consumarla due volte a settimana. Poi ci sono le uova, dalle 2 alle 4 a settimana, preferibilmente alla coque oppure sode. In questo elenco c’è anche il pesce, soprattutto quello azzurro: da consumare fino a 4 volte a settimana. Infine, i legumi che sono anche privi di colesterolo.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ERRORI A CENA CHE ROVINANO IL SONNO

Gli errori a cena possono compromettere anche il sonno. Non è certo una novità che quello (e come) si mangia la sera può andare ad incidere sulla ...

Continua a leggere

ERNIA IATALE

L’ernia iatale è una patologia che riguarda l’apparato digerente. In particolare si verifica quando lo stomaco passa dall’addome al torace ...

Continua a leggere

BOTULISMO

Con il termine di botulismo si indica una intossicazione causata dalle tossine prodotte dal batterio Clostridium botulinum. Si tratta di un ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista