Dieta lemme, perdere peso mangiando pasta, carne e pesce

Data Pubblicazione: 19/09/2018

Dieta lemme, perdere peso mangiando pasta, carne e pesce

Sì a carboidrati e proteine, no a frutta, verdura, sale e dolci: questa in sintesi la dieta Lemme, un regime alimentare ideato da Alberico Lemme. Si tratta di un’alimentazione che prevede diverse fasi e regole molto rigide, soprattutto per quanto riguarda gli orari dei pasti. In particolare per la dieta lemme menu è basato su due diversi periodi: il primo che prevede la perdita di peso, che quindi possiamo definire di dimagrimento, e un altro di mantenimento.
Prima di vedere nel dettaglio il capitolo dieta lemme menu settimanale, concentriamoci sugli orari da rispettare. Si parte dalla colazione che dovrà essere consumata non oltre le 9,30 di mattina; tra le 10 e le 11 il primo spuntino, poi tra le 12 e le 14 il pranzo; altra merenda tra le 16 e le 17, poi si arriva alla cena che andrà fatta nella fascia oraria 19-21.

Dieta lemme, menu e cibi da evitare


Superato il dettaglio degli orari, passiamo all’aspetto più importante: cosa mangiare e cosa evitare nella dieta Lemme? Partiamo dai cibi da eliminare: niente zuccheri e dolcificanti; no ad aceto, pane, latte e derivati; al bando anche il sale. Da mangiare, invece, anche in grandi quantità pasta - che evidentemente non fa ingrassare come si pensa -, carne e pesce. Importante però evitare di abbinare la prima con la seconda: il menu della dieta creata dal dottor Lemme prevede quindi una colazione con pasta e carboidrati, mentre a pranzo e cena spazio a carne e pesce. Per le bevande, possibile unire all’acqua – anche gasata - caffè e tè: entrambi però senza zucchero. Capitolo condimenti: sì ad olio extravergine di oliva, peperoncino, pepe, aglio, limone, rosmarino e ancora crusca, basilico, timo , cipolla.
La dieta lemme non prevede quantità limitate né particolari indicazioni per la cottura: consentita anche la frittura perché più che l’apporto calorico, questo regime alimentare prende in considerazione l’apporto biologico.

Pubblicata il 19/09/2018

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista