Dieta del miele

Data Pubblicazione: 16/01/2021

Dieta del miele

La dieta del miele è un regime alimentare che punta sul presunto effetto dimagrante del miele. In pratica si tratta di una dieta ideata dal nutrizionista Mike McInnes, secondo cui il miele avrebbe un duplice effetto benefico: ridurrebbe il desiderio di dolci e migliorerebbe il catabolismo lipidico.
Con la dieta del miele, secondo l’ideatore, si arrivano a perdere 1,5 Kg a settimana: uno dei principi è mangiare un cucchiaio di miele prima di andare a dormire, visto che è nel sonno che ci sarebbe gran parte del dimagrimento.

I principi della dieta del miele

Vediamo alcuni dei principi della dieta del miele:
- Sostituire lo zucchero con il miele che sarà usato ovunque, dal caffè al latte, sul pane o nello yogurt o ancora nelle tisane.
- Prediligere i carboidrati non raffinati visto che quelli raffinati e gli alimenti che li contengono creano dei picchi di zucchero nel sangue. Al contrario quelli integrali, ricchi di fibra, garantiscono sazietà con un impatto metabolico migliore.
- Prediligere alimenti proteici, ortaggi e frutta: nella dieta del miele si suggerisce di inserire in ogni pasto alimenti proteici magri come le carni bianche, ad esempio, oppure il pesce o ancora il tofu. Inoltre verdure a volontà e frutta meno calorica da consumare due volte al giorno.
- Prediligere il latte non scremato in quanto la scrematura può aumentare la presenza di zuccheri.
- No al junk food
Tra gli altri suggerimenti c’è quello di fare un giorno senza carboidrati complessi e di eliminare le patate.
Questi i dettagli della dieta del miele, un regime iperproteico che limita in maniera drastica i carboidrati. Si tratta di un’alimentazione non adatta a chi fa sport che prevedono attività aerobica intensa e prolungata. Un regime che è difficile da valutare dal punto di vista nutrizionale in quanto non presenta la grammatura del cibo. Adatto per chi è alle prese con l’iperglicemia (tipica del diabete mellito tipo 2) e di ipertrigliceridemia, consigliato per le donne in gravidanza e gli anziani.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

CIBI SURGELATI, QUALI EVITARE

Diciamoci la verità: i cibi surgelati rappresentano spesso un’ancora di salvezza. E’ la soluzione ideale per preparare qualcosa anche di ...

Continua a leggere

FRUTTA E VERDURA PER UN'ABBRONZATURA PERFETTA

Se cercate i cibi per la tintarella perfetta dovete guardare nei reparti di frutta e verdura. Già, proprio così: frutta e verdura per ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista