Cosa si mangia alla befana in Italia

Data Pubblicazione: 06/01/2019

Cosa si mangia alla befana in italia

Ahimè ci siamo: oggi è la Befana, un’altra occasione di festa ma anche il giorno che mette fine al periodo natalizio con tutta la sua magia e l’atmosfera fiabesca. Non è certo una novità che l’Epifania tutte le feste porta via, ma questa ricorrenza a metà tra rito pagano e celebrazione religiosa resta anche il giorno dell’ultima abbuffata natalizia. Ma cosa si mangia alla befana? Quali sono i piatti tipici da servire nel menu dell’Epifania, quelli che non possono proprio mancare?

Befana, i piatti tipici in Italia

Partiamo dal Nord e precisamente dal Piemonte dove non si può fare a meno della Fugassa d’la Befana: si tratta di un dolce caratterizzato da un impasto morbido. A forma di margherita, all’interno contiene una piccola ‘sorpresa’: una fava bianca ed una nera, chi le trova dovrà pagare pegno. Scendiamo di poco, in Liguria dove ci sono i classici anicini, biscotti di origine antica da servire con vino dolce. In Veneto invece ecco la pinsa: pizza di polenta con farina di mais e frutta secca.

Scendiamo in Toscana dove l’arrivo dei Magi è celebrato con i cavallucci di Siena, biscotti morbidi realizzati con acqua, zucchero, miele, canditi, anice, noci e lievito; immancabili anche i befanini: si tratta di pasta frolla a base di agrumi e rhum. Ancora al Centro: nelle Marche la tradizione vuole che si gustino alla Befana le pecorelle, dei dolci di pasta sfoglia farciti con marmellata, frutta secca o fichi secchi.
Scendiamo al Sud, tappa in Campania dove si continuano a mangiare gli struffoli. In Puglia tra i dolci della Befana troviamo i purcidduzzi salentini: piccoli gnocchi fritti e immersi nel miele (simili agli struffoli campani). Altra ricetta dell’Epifania da gustarsi in Puglia sono le cartellate baresi: anche qui impasto di farina, olio e vino bianco secco per realizzare una sorta di rosa che va poi bagnata con il vino cotto.

Pubblicata il 06/01/2019

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

RISPONDERE A CHI STARNUTISCE SECONDO IL GALATEO

Etciù! Salute! La relazione è stretta ed è impossibile trattenersi in un caso o nell’altro: dopo una starnuto arriva sempre chi risponde ...

Continua a leggere

GALATEO A TAVOLA: COME MOSTRARE GARBO PARTENDO DALLE POSATE

Quando si prende l'azzardata decisione di invitare tutti a casa propria, con l'archetipica frase "Cucino io!", chiunque ha il terrore di sfigurare. ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista