Congelato

Data Pubblicazione: 17/06/2016

Congelato

Il CONGELATO ci fa risparmiare tempo e soldi per la spesa! Scopriamo insieme come sfruttare questa possibilità' per il cibo della nostra famiglia! Congelare il cibo è un'arte. Questa semplice attività, oltre a permetterci di portare in tavola ottimi manicaretti in breve tempo, rappresenta una vera e propria fonte di risparmio. Il cibo congelato, inoltre, conserva tutte le sue proprietà organolettiche, garantendo un apporto nutritivo pari a quello del cibo più fresco. Nel freezer generalmente trovano posto la carne, le verdure e il pesce. Ma ciò che molti ancora non sanno è che ci sono altri cibi che si prestano molto bene ad essere congelati. Fra questi troviamo gli agrumi, che in genere riusciamo a reperire con facilità solo in inverno. Ma perché rinunciare a una sana spremuta anche in estate? A tal proposito, è possibile congelare arance, mandarini e pompelmi ben pelati e fatti a fette; avvolti molto bene in un foglio di pellicola, possono essere consumati entro sei mesi. Nel freezer trovano spazio anche le erbe aromatiche: prezzemolo, basilico, dragoncello e aneto si conservano in congelatore per un mese. I pomodori, invece, possono restare in freezer per un anno. È possibile conservarli sia crudi che cotti e in entrambi i casi sono perfetti per realizzare dei sughi. Il burro è un altro degli alimenti insospettabili che può essere congelato. L'ideale è realizzare delle monoporzioni da scongelare all'occorrenza, al fine di non sprecarne neanche un po'. Si conserva per sei mesi. Oltre al burro, anche le uova possono essere congelate, l'importante è inserirle in freezer senza guscio, separando i tuorli dagli albumi. Fra i cibi adatti alla congelazione ci sono anche le castagne. È possibile bollirle, ridurle in purea e trasferirle nelle bustine per alimenti. Si conservano per sei mesi. E che dire delle cozze? Una volta cotte, possono essere precongelate per un'oretta. Passato questo tempo, sarà possibile inserirle nei contenitori ermetici assieme al succo di cottura e conservarle per un mese. Anche la panna già montata può essere riposta nel freezer: se già zuccherata, in un contenitore si preserva per due mesi. Nel surgelatore trova posto anche il vino avanzato, che si può inserire nella vaschetta per il ghiaccio e può essere utilizzato all'occorrenza in cucina, mentre le patate possono essere congelate dopo una breve scottatura di cinque minuti: l'importante è lavarle e ascugarle bene. Conoscere queste piccole dritte può aiutare ad avere sempre a portata di mano alimenti genuini senza più alcuno spreco: a lungo andare, anche il risparmio ne beneficerà.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

INTOSSICAZIONE ALIMENTARE IN VACANZA: COME EVITARLA

L’estate è la stagione delle vacanze: sole, mare, rilassamento e… intossicazione alimentare. Già perché quando si è in viaggio il pericolo di ...

Continua a leggere

VOGLIA DI DOLCE: I SEGRETI PER COMBATTERLA

A chi non è mai capitato di non riuscire a frenare la voglia di dolce, quel desiderio irrefrenabile che ti porta ad eccedere con gli zuccheri ...

Continua a leggere

PERCHÉ MANGIARE UNA MELA AL GIORNO TOGLIE IL MEDICO DI TORNO?

Mangiare una mela al giorno fa bene: lo dice il proverbio, lo conferma la scienza. Ma perché mangiare una mela al giorno toglie il medico di torno? ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista