Cibi ricchi di flavonoidi

Data Pubblicazione: 24/09/2020

Cibi ricchi di flavonoidi

I flavonoidi sono sostanze antiossidanti, fondamentali per combattere la formazione dei radicali liberi e quindi di prevenire l’invecchiamento cellulare e in questo modo di ridurre il rischio di malattie degenerative. Ma quali sono i cibi ricchi di flavonoidi? In linea generale possiamo dire che tali nutrienti si trovano soprattutto nella frutta e nella verdura ma non solo.
Possiamo quindi citare i frutti rossi ed in particolare i mirtilli: grazie alla presenza di flavonoidi questi frutti sono utili a ridurre le infiammazioni. In particolare i mirtilli sono ricchi di antociani, flavonoidi che aiutano a ridurre lo stress ossidativo. Altro alimento ricco di flavonoidi sono i broccoli: anche in questo caso un consumo costante di tale verdura aiuta a ridurre le infiammazioni sistemiche. Inoltre, secondo degli studi recenti, il loro consumo porta anche a ridurre la gravità di eventuali infezioni polmonari.

Non solo frutta e verdura: i cibi ricchi di flavonoidi

Frutta, verdure ma anche spezie: ci sono anche queste tra i cibi ricchi di antiossidanti. In particolare la curcuma avrebbe un effetto antiossidante e antinfiammatorio grazie alla presenza della curcumina, sostanza che – secondo alcuni studi – avrebbe un effetto coadiuvante alle terapie per malattie croniche e sarebbe anche di supporto alla chemioterapia.
Dalle spezie al caffè: si è portati a pensare che la caffeina possa far male, ma è stato dimostrato che un consumo non eccessivo ha invece effetti benefici per la salute dell’organismo umano. In particolare si è visto che bere caffe in maniera moderata è correlato ad un aumento delle aspettative di vita, così come la presenza di flavonoidi ha effetti positivi sulla salute umana. Utilizzare questi alimenti e queste bevande ricche di flavonoidi non può che far bene al nostro organismo: aumenta le aspettative di vita, riduce l’invecchiamento cellulare e limita le infiammazioni. Per esaltare il potere di questi elementi esistono poi alcuni suggerimenti come quello, dedicato a chi pratica attività fisica intensa, di inserire le spezie nella preparazione dei pasti.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

RISTORANTI, ADDIO CENE

Addio cene al ristorante, almeno per un mese. E’ questo il succo del DPCM firmato ieri da Giuseppe Conte. Un nuovo decreto per chiudere le ...

Continua a leggere

AEREO IN RITARDO: LA MODELLA DEVE MANGIARE LE OSTRICHE

La notizia è di quelle che desta stupore: un aereo in ritardo per consentire ad una viaggiatrice di gustarsi un piatto di ostriche. Vero e assurdo, ...

Continua a leggere

GLI ALIMENTI PIÙ PERICOLOSI

Sono gli alimenti più pericolosi, i cibi che sono risultati più a rischio secondo un’analisi della Coldiretti. Parliamo della Black List dei cibi ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista