Campari, aperol diventa gel igienizzante

Data Pubblicazione: 21/04/2020

Campari, aperol diventa gel igienizzante

Dall’Aperol e dalle bevande alcoliche ai gel igienizzanti: la Campari, una delle aziende più note nella produzione di bevande alcoliche (come l’Aperol appunto), scende in campo nella lotta al coronavirus. Lo fa con una produzione di gel igienizzante da donare alle strutture ospedaliere della Lombardia, una delle regioni più colpite dall’emergenza Covid-19.
A spiegare la nascita dell’idea è l’amministratore delegato dell’azienda Bob Kunze-Concewitz che racconta come è arrivato a pensare alla produzione di gel igienizzante: “Quando è iniziata la pandemia in Italia noi ci siamo mossi subito facendo una donazione importante all’ospedale Sacco. Nel tempo ci siamo chiesti come potevamo aiutare di più: convertire gli stabilimenti per la produzione di igienizzante avrebbe richiesto troppo tempo, da qui l’idea di cercare una società in grado di produrre ciò che serve agli ospedali. Un vecchissimo amico mio è l’amministratore delegato dell’Intercos: mi è venuta l’idea l’ho subito chiamato e ha detto sì. Noi avevamo l’alcol, loro una produzione normale di gel igienizzante: lo stabilimento era un po’ fermo perché non avevano l’alcol e sono ripartiti con una produzione normale”.

Campari produce gel igienizzante

Così nel giro di un paio di settimane è stato completato il primo lotto di 15mila flaconcini da 200ml di igienizzante che saranno donati alle strutture sanitarie, a chi lotta in prima fila contro il virus. Idea che l’amministratore delegato del gruppo racchiude in questa frase: "Il nostro motto è: 'Brindare alla vita'. In questo momento vuol dire anche prendersi cura della propria salute”.
E quella della Campari non è l’unica azienda che ha deciso di dare il suo contributo: nelle ultime settimane il contributo, più o meno pubblicizzato, di piccoli e grandi imprenditori per l’emergenza coronavirus non è mancato. Dalle donazioni dei presidenti di club di calcio alla donazione di grande gruppi, anche del settore agroalimentare come Lavazza e Nestlè.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

UNA PIZZA PER MARADONA

In onore di Maradona: Napoli piange il suo eroe, il mondo intero (e non soltanto quello calcistico) si sente un po’ più solo senza la magia ...

Continua a leggere

FARE LA SPESA, SOSPESO DETTO FATTO

Come fare la spesa in modo sensuale: era questo il tema di un ‘tutorial’ mandato in onda nel corso della trasmissione ‘Detto Fatto’ su ...

Continua a leggere

DIETA IN SMART WORKING

Ormai da quasi un anno le abitudini di tutti noi sono cambiate a causa del coronavirus. Più lavoro a casa, meno contatti esterni e cambia quindi ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista