Andare al ristorante dal 18 maggio

Data Pubblicazione: 16/05/2020

Andare al ristorante dal 18 maggio

Come sarà andare al ristorante dal 18 maggio? In queste ore le discussioni tra le Regioni e il Governo sono state frenetiche per trovare la quadra sulle riaperture di lunedì prossimo. Un accordo è stato trovato ieri sera dopo una lunga giornata di trattativa. Alla fine è passata la volontà di chi voleva una linea unitaria tra tutte le regioni, anche se i governatori potranno decidere di restringere le misure nel caso in cui la curva del contagio dovesse tornare a crescere.

Come sarà mangiare al ristorante dal 18 maggio


In base all'accordo siglato da Regioni e Governo, da lunedì 18 maggio si potrà tornare a mangiare a ristorante. Certo i locali saranno completamente diversi rispetto a prima, vediamo come cambiano con la fase 2 i ristoranti. Si parte dalla prenotazione, altamente consigliata: i ristoratori dovranno conservare i nominativi dei clienti per 14 giorni, in modo da poterli rintracciare in caso di contagio. All'ingresso si potrà misurare la temperatura che dovrà essere inferiore a 37.5°C. Bisognerà poi predisporre prodotti igienizzanti per i clienti e per il personale anche in più punti del locale, soprattutto all'entrata e vicino ai servizi igienici.

Per quanto riguarda la distanza, occorre un metro di distanza tra i clienti, salvo chi è libero di non rispettare il distanziamento (ad esempio i conviventi). I tavoli anche dovranno essere predisposti in modo da rispettare il metro di separazione tra i clienti. No ai buffet e alle consumazioni al banco, salvo nel caso in cui si possa mantenere la distanza interpersonale di un metro. Mascherina obbligatoria per i camerieri e anche per i clienti quando non seduti al tavolo.

Infine, al termine di ogni servizio tavolo dovranno essere eseguite disinfezione delle superfici, evitando gli utensili riutilizzabili e favorendo la consultazione del menù tramite il cellulare del cliente. In alternativa si possono utilizzare menu usa e getta oppure plastificati, in modo da poterli igienizzare

Pubblicata il 16/05/2020

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista