Latte senza lattosio

Data Pubblicazione: 22/01/2020

Latte senza lattosio

Il latte senza lattosio, conosciuto anche come latte delattosato, è un alimento fondamentale nella nutrizione umana: si tratta, infatti, di una bevanda che va a sostituire il latte per tutte quelle persone che sono intolleranti al lattosio. Parliamo di una delle intolleranze più diffuse che ha come unico rimedio l’eliminazione dal piano alimentare di sostanze che contengono lattosio. Quest’ultimo è un disaccaride, composto da glucosio e galattosio: per digerirlo è necessario la ß- galattosidasi, enzima fondamentale per la scissione del lattosio nei due zuccheri semplici che lo formano.
Ecco quindi che il latte senza lattosio diventa fondamentale, ma cos’è? In linea generale si tratta di un prodotto dove il lattosio è già scisso in glucosio e galattosio: tale alimento è prodotto attraverso l’idrolizzazione del lattosio tramite specifici enzimi. Un procedimento che può avvenire a enzima libero o immobilizzato. Il risultato è un latte delattosatoche ha valori nutrizionali uguali a quello del latte normale.

Proprietà latte senza lattosio

Dal punto di vista del sapore, il latte senza lattosio è più dolce considerato che galattosio e glucosio sono più dolcificanti rispetto al lattosio stesso. Per il resto i nutrienti presenti sono uguali al latte normale, soltanto quello delattosato risulta essere più digeribile. Identici anche i benefici apportati dal suo consumo: protezione del sistema cardiovascolare, ridotto rischio di ipertensione e diabete, aiuta a mantenere in salute le ossa, riduce il rischio di sindrome metabolica. Da ricordare come il latte delattosato non sia adatto ad una dieta vegana: per chi la segue è necessario scegliere un latte vegetale.

Varietà di preparazioni in cucina

Anche in questo caso con il latte senza lattosio è possibile preparare tutte le ricette che richiedono l’utilizzo del latte. Dai dolci a creme e condimenti come la besciamella, le possibilità anche con il latte delattosato non mancano.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

CIBI SURGELATI, QUALI EVITARE

Diciamoci la verità: i cibi surgelati rappresentano spesso un’ancora di salvezza. E’ la soluzione ideale per preparare qualcosa anche di ...

Continua a leggere

FRUTTA E VERDURA PER UN'ABBRONZATURA PERFETTA

Se cercate i cibi per la tintarella perfetta dovete guardare nei reparti di frutta e verdura. Già, proprio così: frutta e verdura per ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista