Santa lucia, tra arance e doni: perché e dove si festeggia

Data Pubblicazione: 13/12/2018

Santa lucia, tra arance e doni: perché e dove si festeggia

Oggi è 13 dicembre, Santa Lucia: in questo giorno si celebra la martire che morì nel 204 dopo Cristo per le persecuzioni di Diocleziano. Si tratta di una festa sentita soprattutto nel Nord Europa dove Santa Lucia è una sorta di versione al femminile di Babbo Natalee porta i doni ai bambini che si sono comportati bene. Danimarca, Finlandia, Russia e Svezia alcuni paesi dove il culto della Santa è molto sentito: ad esempio in Svezia il 13 dicembre c’è l’usanza di vestire una ragazza di bianco che, indossando una corona di candele, viene portata in processione insieme ad altre ragazze, sempre vestite di bianco, e ragazzi travestiti da elfi: questi regalano dolci ai passanti.

Santa Lucia, la storia e la tradizione del 13 dicembre

La storia di Santa Lucia ha origine a Siracusa ma la festa del 13 dicembre è molto sentita nel Nord Italia. Qui, infatti, i bambini nei giorni che precedono la ricorrenza scrivono una lettera alla santa dove chiedono dei doni e assicurano di essersi comportati bene durante l’anno. La sera precedente poi le strade della città sono percorse da ragazzi che suonano un campanello per invitare i più piccoli ad andare a letto, evitando così che la Santa possa vederli. Prima di coricarsi i bambini lasceranno del cibo: solitamente arance, vino, biscotti e caffè come ringraziamento. Secondo la tradizione, infatti, Santa Lucia di notte in groppa ad un asinello andrà di casa in casa a lasciare dei doni. Il mattino del 13 dicembre così i bambini troveranno al loro risveglio i resti del cibo offerto alla Santa, ma anche caramelle, monete di cioccolato ed alcuni o tutti i doni che hanno richiesto. E voi? Conoscevate di Santa Lucia storia e tradizione? Anche i vostri bambini aspettano il 13 dicembre per i doni della santa protettrice della vista?

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CIOCCOLATO, MAI IN FRIGORIFERO

E’ il nettare degli dei, il cibo che riesce a far gola a tutti, ma proprio a tutti. Eppure il cioccolato in estate dà più di qualche problema e ...

Continua a leggere

INTOSSICAZIONE DOPO PRANZO DA SORBILLO

Mangiano una pizza a Napoli e finiscono in ospedale. E’ la storia raccontata da due ragazze della Costiere Amalfitana, di passaggio in città per ...

Continua a leggere

FRUTTI ESTIVI PIÙ CONSUMATI

L’estate è anche la stagione della frutta. Con il caldo cresce la voglia di mangiare freschi e dissetanti frutti: ma quali sono quelli più ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista