Perché mangiare le alghe fa bene

Data Pubblicazione: 04/05/2019

Perché mangiare le alghe

Mangiare le alghe sta diventando sempre più diffuso anche in Italia: il merito va all’esplosione nel nostro paese delle cucine etniche. Così se un tempo mangiare le alghe poteva far accapponare la pelle, oggi non è più così: certo a molti continua a sembrare strano, eppure dovrebbe essere un cibo sempre presente nella nostra alimentazione e in questa rubrica vedremo il motivo. Mangiare le alghe, infatti, fa bene! Da quella rossa (la Nori) a quella bruna (la Kombu) e poi la Dulse e il Wakame, le alghe hanno importanti effetti benefici sul nostro organismo.

Mangiare le alghe fa bene

Prima di approfondire come mangiare le alghe, perché occorre sapere come cucinarle, è importante conoscere i motivi per i quali questo alimento è prezioso per il nostro corpo. In primo luogo a livello di gusto riescono a garantire sapore e morbidezza alle ricette in cui sono inserite. Poi hanno una grande quantità di vitamine, soprattutto A, B e C, alle quali si unisce anche il betacarotene. Ma non soltanto: ricche di sali minerali e acido alginico, sono una fonte importante di omega 3.
Proprio tale composizione le rende ideali per chi non vuole ingrassare: leggere e ipocaloriche, favoriscono la digestione e aiutano a smaltire le tossine con il loro effetto disintossicante. Ma gli effetti benefici del mangiare le alghe non finiscono qui: hanno anche proprietà antinfiammatorie, favoriscono l’attività della tiroide e accelerano il metabolismo. Proprio quest’ultimo aspetto le rende importanti per chi deve seguire un regime alimentare dietetico. Per concludere hanno un effetto benefico anche sul cuore, il colesterolo cattivo e la vista. Insomma, magari farà strano mangiare le alghe ma sicuramente il nostro organismo se ne gioverà: i motivi per mangiarle non mancano di certo non resta che trovare la ricetta giusta per unire gli effetti benefici con il gusto. Su Cucinare.it di idee non ne mancano!

Pubblicata il 04/05/2019

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

FESTA DELLA LIBERAZIONE: IL PIATTO DEL 25 APRILE È LA PASTASCIUTTA ANTIFASCISTA

E’ la festa della liberazione anche a tavola: si celebrano i 73 anni dell’insurrezione delle forze partigiane e della sconfitta del regime ...

Continua a leggere

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

RISPONDERE A CHI STARNUTISCE SECONDO IL GALATEO

Etciù! Salute! La relazione è stretta ed è impossibile trattenersi in un caso o nell’altro: dopo una starnuto arriva sempre chi risponde ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista