Data Pubblicazione: 07/05/2018

Il sale non fa bene: è ormai un dato di fatto che mangiare salato compromette la nostra salute. I cibi salati possono, infatti, provocare problemi ai reni, alla circolazione del sangue, ipertensione, osteoporosi e anche disturbi allo stomaco. I motivi per non mangiare salato quindi non mancano ed ecco allora quali sono i sei cibi con più sale e quindi da mangiare con molta cautela e parsimonia.
In questo elenco trova spazio uno degli alimenti più utilizzati al mondo: il pane. Appena cinquanta grammi di pane contengono 0,8 grammi di sale. Se proprio non riuscite a farne a meno puntate sul pane Toscano e sul pane Azzimo: sono completamente privi di sale. Altro alimento che può essere definito un cibo salato è il tonno in scatola: 52 grammi contengono 0,4 grammi di sale. Non cambia tra quello sott’olio e quello al naturale. Se proprio si vuole mangiare tonno, si può scegliere quello iposodico (0,13 g in una 52 g).

Sale e salute: i sei cibi più salati


Andiamo avanti nell’elenco dei sei cibi più salati: 35 grammi di olive in salamoia contengono addirittura 1,1 grammi di sale. Meglio puntare allora sulle verdure sottoaceto: in questo caso la presenza di sale scende a 0,7 grammi. Da evitare anche un cibo dolce come la brioche: in 40 grammi ci sono ben 0,4 grammi di sale. Non è certo una sorpresa vedere il prosciutto crudo tra quelli più salati: 100 grammi presentano ben 6 grammi di sale. Non molto meglio va con lo speck: 3,2 grammi di sale ogni etto. Infine, nei sei alimenti con più sale c’è anche il pecorino: in un etto trovano posto 4,5 grammi di sale. Non sono da meno anche feta, formaggini e taleggio: in questo caso la presenza di sale è di rispettivamente 3,6 grammi, 2,5 grammi e 2,1 grammi ogni etto. Per gustarsi del formaggio senza pensare alla presenza di sale, si può scegliere la ricotta (0,2 g), la mozzarella (0,5 g) e il groviera (0,83).

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

DIETA E IPOTIROIDISMO

L’ipotiroidismo è un disordine che deriva dalla carenza di iodotironine, ormoni prodotti dalla tiroide, una ghiandola che è presente nel collo. ...

Continua a leggere

CONQUISTARE LA SUOCERA

Riuscire a conquistare la suoceraè spesso impresa ardua, soprattutto per le donne. Forse si tratta del passaggio più complicato del matrimonio ma, ...

Continua a leggere

CENA STELLATA A CASA

Ci risiamo. Il coronavirus non sembra dare pace, la curva dei contagi si impenna e le possibilità di uscire pian piano diminuiscono. Niente lockdown ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista