Dieta ipocalorica per restare giovani

Data Pubblicazione: 29/04/2018

Dieta ipocalorica per restare giovani

La dieta ipocalorica fa restare giovani. E’ uno studio scientifico a legare un regime alimentare con poche calorie ad un rallentamento dell’invecchiamento. Che seguire diete ipocaloriche facesse bene all’organismo era cosa più o meno nota, ma ora arriva un risultato che dimostra in maniera scientifica come ridurre le calorie possa aiutare ad allungare la vita. In particolare la ricerca evidenzia come controllare l’apporto calorico possa favorire il metabolismo e contrastare i radicali liberi.

Lo studio sulla dieta ipocalorica non ha riguardato soggetti obesi ma adulti sani ed ha valutato la reazione dell’organismo ad un minor apporto calorico. Dopo le ricerche sugli animali, lo studio Calerie (Comprehensive Assessment of Long term Effects of Reducing Intake of Energy) dei National Institutes of Health americani ha indagato il legame tra diete ipocaloriche e aspettativa di vita.

La dieta ipocalorica rallenta l’invecchiamento


Lo studio ha coinvolto 53 adulti sani tra i 21 e i 50 anni. I partecipanti sono stati divisi in due gruppi: 34 hanno preso parte realmente allo studio, altri 19 facevano parte del gruppo di controllo. Nel primo caso si è ridotto del 15% l’apporto calorico quotidiano, nel secondo non c’è stata nessuna variazione dal punto di vista delle calorie assunte giornalmente. L’esperimento è stato portato avanti per due anni: a fine test sono state effettuate analisi sul metabolismo e sull’invecchiamento. Così si è scoperto che chi era stato sottoposto ad una dieta ipocalorica aveva visto ridurre il metabolismo di base e migliorato l’utilizzo dell’energia. Inoltre i soggetti del primo gruppo avevano perso nove chili e mostravano minori segni di invecchiamento. Ecco allora che si può dire che sia una dieta ipocalorica uomo che una dieta ipocalorica donne può essere utile non soltanto per perdere peso ma anche per allungare la vita. Ora l’obiettivo dei ricercatori è replicare lo studio con una minore restrizione calorica ma con l’aggiunta di alimenti antiossidanti per verificare i livelli di stress ossidativo. Intanto un primo passo è stato fatto: la dieta ipocalorica, con i suoi alleati, fa rimanere giovani.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

COME LEGGERE LE ETICHETTE DELLE UOVA

Le uova sono uno di quei prodotti che da sempre affolla i nostri frigoriferi: vediamo come leggere le etichette delle Uova. Pochi sanno che al loro ...

Continua a leggere

MANGIARE PESCE FA VIVERE PIÙ A LUNGO

Mangiare pesce fa bene, non è certo un segreto. Si tratta di uno degli alimenti più preziosi per l’organismo umano: ricco di nutrienti, è anche ...

Continua a leggere

CIBO AVARIATO, I SEGNALI CHE GLI ALIMENTI SONO ANDATI A MALE

Cibo avariato e intossicazione alimentare: un problema con cui si trova a fare i conti almeno una volta nella vita il 10% della popolazione mondiale. ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista