La dieta della serotonina per eliminare depressione e ansia

Data Pubblicazione: 28/09/2020

Dieta della serotonina

Per parlare della dieta della serotonina dobbiamo prima fare una premessa su questo neurotrasmettitore, fondamentale per il nostro umore. Una sua carenza può portare all’insorgere di stati depressivi e dall’ansia che sale la sera, quella solitamente accompagnata anche dalla voglia di cibi dolci. Ebbene, tutto questo può essere limitato grazie alla dieta della serotonina.
Per seguirla dobbiamo sapere una cosa fondamentale: non esistono cibi che contengono serotonina. In realtà l’alimentazione può accrescere la presenza di triptofano, un aminoacido che è il precursore della serotonina. Quindi mangiando cibi che contengono molto triptofano si ha la certezza che aumenterà la produzione del neurotrasmettitore di cui stiamo parlando. Insieme al triptofano occorrono anche alimenti che apportino le vitamine B1, B6, B9 e B12, C, tutti nutrienti che permettono la produzione di serotonina.

Dieta della serotonina, gli alimenti ricchi di triptofano

Ma quali sono questi alimenti? Possiamo partire dal pesce azzurro, ricco di triptofano ma anche di zinco e acidi grassi Omega-3. Sostanze fondamentali per stimolare la produzione di serotonina. Continuiamo poi con la carne, in particolare quelle magre che presentano, oltre al triptofano, anche le vitamine B. Stessa cosa si può dire per il tuorlo dell’uovo, mentre i latticini garantiscono anche calcio e magnesio.
Nella dieta della serotonina non possono mancare i legumi, alimenti fondamentali con il loro carico di triptofano (in particolare soia, fagioli e lenticchie). Nell’elenco degli alimenti da inserire troviamo poi anche i cereali integrali, ricchi anche di carboidrati che permettono la produzione di serotonina. Nel menu della dieta della serotonina dobbiamo poi fare spazio a frutta secca come mandorle e pistacchi oppure ai semi di zucca e di girasole. Immancabile, ma è una regola d’oro di qualsiasi dieta sana, anche la frutta di stagione, così come la verdura. Infine, il cioccolato fondente, uno dei modi più graditi per aumentare magnesio e triptofano.

Pubblicata il 28/09/2020

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

RISPONDERE A CHI STARNUTISCE SECONDO IL GALATEO

Etciù! Salute! La relazione è stretta ed è impossibile trattenersi in un caso o nell’altro: dopo una starnuto arriva sempre chi risponde ...

Continua a leggere

GALATEO A TAVOLA: COME MOSTRARE GARBO PARTENDO DALLE POSATE

Quando si prende l'azzardata decisione di invitare tutti a casa propria, con l'archetipica frase "Cucino io!", chiunque ha il terrore di sfigurare. ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista