Dieta della mela

Data Pubblicazione: 28/10/2019

Dieta della mela

Altro che il medico: una mela al giorno toglie anche il nutrizionista di torno, oltre ai chili di troppo. E’ la magia promessa dalla dieta della mela, un regime alimentare che assicura di far dimagrire molto velocemente. Sarà vero?
Di vero c’è che la mela ha numerose proprietà benefiche: dall’elevata presenza di fibre all’effetto antinfiammatorio, con potere digestivo e ricca anche di vitamine. Questo però non significa che la dieta della mela possa realmente portare ad una perdita di peso corretta e senza rischi. Ma vediamo in cosa consiste questo regime alimentare: in pratica per tre giorni è consentito mangiare esclusivamente mele. Poi ci sono anche altre ‘regole’: ad esempio è suggerita la preferenza per le mele verdi, in quanto meno caloriche; occorre limitarsi a tre giorni consecutivi di dieta della mela, che però può essere ripetuta anche ogni settimana; occorre bere due litri di acqua al giorno.

Menu dieta della mela

Con questo tipo di dieta non c’è bisogno di alcun menu: colazione, pranzo, cena e spuntini hanno un unico filo conduttore, le mele. Così il primo giorno si mangerà solo mele con acqua; il secondo e terzo giorno sono consentite anche alcune integrazioni: ad esempio mele cotte con cannella, insalata (con poco condimento), carne bianca, pesce, yogurt, tè non zuccherato. Superata questa prima fase della dieta delle mele, ecco che si può riprendere l’alimentazione normale in maniera graduale. Funziona? Direi che non c’è bisogno di essere un esperto per capire che questo regime alimentare va contro qualsiasi regola su una dieta sana. Mancanza di tutti i nutrienti necessari al nostro organismo, assenza della varietà che dovrebbe essere la base di qualsiasi tipo di regime alimentare le prime critiche che vengono in mente. Non le uniche perché la dieta della mela, anche se purtroppo molto in voga, non ha molto per essere apprezzata dai professionisti del settore ed è di quanto più lontano possibile da un’alimentazione equilibrata.

Pubblicata il 28/10/2019

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista