Come pulire la moka

Data Pubblicazione: 06/04/2019

Come pulire la moka

La usiamo tutti i giorni, anche più volte al giorno ma come pulire la moka? La caffettiera è tra gli utensili più usati in cucina ed è per questo che manutenzione e pulizia devono essere fatte in maniera precisa e accurata. Un problema non di poco conto soprattutto per chi non sa come pulire la caffettiera e sente in giro pareri molto discordanti tra di loro. Già perché pulire la moka porta con sé almeno due diverse fazioni: la prima sostiene che non occorre far altro che risciacquare velocemente la caffettiera e chi, invece, sostiene che occorre pulirla in maniera più approfondita. Chi avrà ragione?

Come pulire la moka: detersivo o no?

I sostenitori della prima fazione, ritengono che la caffettiera vada lavata superficialmente: anzi proprio questo non lavarla donerà un particolare aroma al caffè. Altri, invece, ritengono che la caffettiera vada lavata con accuratezza. Uno degli aspetti più problematici da questo punto di vista è rappresentato dalle incrostazioni all’esterno della macchinetta: macchie che vanno lavate via con una soluzione realizzata con bicarbonato e aceto. Con tale soluzione va riempita una bacinella dove poi immergere i vari pezzi della moka per dieci minuti. Dopo bisognerà risciacquare e le incrostazioni saranno andate via. Problema diverso è quello di una caffettiera annerita: in questo caso per pulire la moka servirà una spugna di metallo (magari con detersivo per piatti e aceto di mele) facendo attenzione a non graffiare la caffettiera. Infine, nella guida su come pulire la caffettiera, l’ultima parte è dedicata al filtro: in questo caso sono banditi i detersivi ed è consigliabile farlo anche soltanto con l’acqua. Basterà passare un dito sotto un getto di acqua per far spazzare via tutti i residui.
Ultima indicazione che c’entra forse un po’ di meno con la guida su come pulire la moka ma che è fondamentale per un buon caffè: se utilizzate la caffettiera dopo un lungo periodo di inutilizzo, è necessario fare almeno un paio di volte il caffè senza berlo in modo che il suo aroma riempia la moka.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

GIOVEDÌ SANTO ZUPPA DI COZZE A NAPOLI

Giovedì santo, zuppa di cozze! Appuntamento imperdibile per il pranzo del giovedì santo, prima che i fedeli si dedichino allo struscio: a Napoli ...

Continua a leggere

CATTIVA DIGESTIONE, 3 RIMEDI NATURALI

La cattiva digestione è un problema che una volta nella vita affrontiamo tutti. Diverso è il caso di chi è costretto a convincerci ...

Continua a leggere

ROBOT DA CUCINA

Sono molto apprezzati da chi vuole una mano ai fornelli ma possono rivelarsi utili anche a chi passa tutta la giornata a cucinare: parliamo dei robot ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista