Caffè contro le zanzare

Data Pubblicazione: 04/07/2019

Caffè contro le zanzare

Tra i vantaggi dell’estate non rientrano certo le zanzare: con il caldo, l’umidità e la bella stagione ecco comparire l’incubo di grandi e piccini. Questi insetti sono un vero tormento, soprattutto di notte, quando già il caldo rende complicato prendere sonno. E loro, eccole puntuali a rovinarci la notte: il ronzio nelle orecchie è il segnale che state per vivere ore di tormento. Parte la caccia e se non va a buon fine, ecco comparire le punture: prurito a più non posso e addio sonno! Eppure di rimedi non ne mancano di certo: spray, soluzioni fai da te e il caffè! Già il caffè contro le zanzare è un vero toccasana! In chicchi, polvere o liquido, spazza via il problema zanzare in men che non si dica. Come?

Caffè contro le zanzare: come usarlo

Il rimedio più semplice è bruciare un po’ di polvere: prendete un piatto, ricopritelo di carta alluminio e spargete qualche chicco di caffè ricoperto dalla polvere. Quindi dategli fuoco e lasciate bruciare tutto in maniera molto lenta. L’odore di questa miscela farà scappare le zanzare a gambe (si fa per dire) levate. Per aumentare l’efficacia del risultato si può spargere la polvere in acqua stagnante che, non è certo una novità, è una grande attrattiva per le zanzare.
Ma non solo chicchi e polvere, il caffè contro le zanzare può essere usato anche liquido. Forse in questo caso è ancora più semplice! Basterà, infatti, nebulizzarlo e spruzzarlo nelle zone dove siete soliti trovare le zanzare come ad esempio i balconi o le zone con le piante: in men che non si dica assisterete ad un fuggi, fuggi generale. Infine, altra possibilità di utilizzare il caffè come rimedi per le zanzare è quello di mettere i chicchi nella terra delle piante o nell’acqua stagnante: ucciderà le larve e, in più, avrete piante più forti e fertili.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ERRORI A CENA CHE ROVINANO IL SONNO

Gli errori a cena possono compromettere anche il sonno. Non è certo una novità che quello (e come) si mangia la sera può andare ad incidere sulla ...

Continua a leggere

ERNIA IATALE

L’ernia iatale è una patologia che riguarda l’apparato digerente. In particolare si verifica quando lo stomaco passa dall’addome al torace ...

Continua a leggere

BOTULISMO

Con il termine di botulismo si indica una intossicazione causata dalle tossine prodotte dal batterio Clostridium botulinum. Si tratta di un ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista