Aperitivo analcolico: i migliori

Data Pubblicazione: 14/05/2019

Aperitivo analcolico: i migliori

Avete voglia di un aperitivo analcolico ma non sapete quale sono i migliori? La scelta è molto ampia e questo complica il nostro compito ma esistono alcune ricette che si fanno preferire alle altre per il loro gusto e il loro effetto rinfrescante.
Ad esempio rientra in questa lista dei migliori tra gli aperitivi analcolici il banshee: dal sapore dolce, elegante, è ideale per chiudere una serata. Si tratta di un aperitivo analcolico a base di crema di banana che tra gli ingredienti contempla anche la crema di cacao bianca e quella di latte. Ottimo anche il tè verde: raffreddato è ideale per un cocktail analcolico frullato.

Il miglior aperitivo analcolico

Ancora più buoni i frozen: di cosa parliamo? Di cocktail, ovviamente analcolici, a base di ingredienti frullati con ghiaccio. Si arriva quindi ad ottenere come risultato una granita fruttata o aromatizzata in base alla vostra scelta. La consistenza di questo aperitivo analcolico sarà semi liquida: possiamo così avere i frozen preparati con mela e kiwi, quelli con ananas e pesca o lasciarsi guidare dalla fantasia del momento. L’ideale è tagliare la frutta a tocchetti, poi usare come dolcificante l’agave. Il tutto va frullato con ghiaccio e uno sciroppo: l’ideale è il sambuco.
Parlando di aperitivi analcolici non possiamo non citare il cocktail Anita tra i migliori: il suo sentore di agrumi, il suo retrogusto amaro lo rende perfetto non soltanto come aperitivo ma anche come dopo cena. Possiamo prepararlo utilizzando succo di arancia, succo di limone, angostura, ghiaccio, soda. Un cocktail che prevede una preparazione molto semplice: si shakerano i succhi con l’angostura e il ghiaccio, servendo poi filtrando con il tumbler e, infine, completando aggiungendo la soda fino ad arrivare al bordo del bicchiere. Davvero buono... come aperitivo analcolico è sicuramente tra i migliori

Pubblicata il 14/05/2019

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista