Come lavare le albicocche per gustose marmellate

Data Pubblicazione: 18/07/2017

Come lavare le albicocche per gustose marmellate

L'albicocca è un frutto estivo che può essere consumato fresco oppure essiccato o ancora sciroppato o fatto a marmellata. Ad ogni modo prima di qualsiasi utilizzo occorre sapere come lavare le albicocche. Operazione semplice, che può essere compiuta in pochi minuti e che permette di potersi gustare il dolce sapore di questo frutto in tutta tranquillità. Prima di andare a descrivere come lavare le albicocche, vediamo prima come si può scegliere questo frutto: quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione e quali i segnali che vanno osservati per essere certi che l'albicocca che si sta prendendo è ottima e non riserva brutte sorprese.

Come scegliere le albicocche

Vediamo allora che un segno che l'albicocca è fresca è svelato dalla buccia: questa deve essere liscia, vellutata e non deve presentare grinze o ammaccature. Importante fattore da tenere in considerazione è il colore. Questo deve essere arancione, bello intenso. Trovarsi davanti delle albicocche verdi o gialle, significa che il frutto non è ancora maturo. Infine è da tenere in considerazione anche la consistenza di questo frutto. Al tatto, l'albicocca deve essere morbida e non troppo dura. Anche il profumo è un indice da considerare.

Come lavare le albicocche

E adesso è il momento di vedere come lavare le albicocche. Questo frutto può essere mangiato sia con che senza buccia. In entrambi i casi occorre fare un lavaggio accurato. Possibile mettere le albicocche sotto il getto di acqua corrente, ma anche tenerle a mollo per qualche minuto con acqua e bicarbonato. Il classico metodo della nonna che funziona sempre! Le albicocche possono poi essere tagliate a metà (con le mani o con un coltello) e va tolto il nocciolo. A questo punto sono pronte ad essere mangiate oppure utilizzate per la realizzazione di una gustosissima marmellata da utilizzare nella crostatine alla marmellata. Una delizia!

Pubblicata il 18/07/2017

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista