Come sbucciare gli edamame

Data Pubblicazione: 30/10/2018

Come sbucciare gli edamame

I fagioli di soia acerbi sono molto utilizzati in Giappone dove non si è soliti sbucciare gli edamame prima di mangiarli. Anzi, la tradizione vuole che i baccelli vengano portati alla bocca ancora interi e che far cadere i fagioli in bocca sia un’attività antistress. Di questo parleremo più avanti, prima vediamo come si possono utilizzare gli edamame in cucina. Nel nostro Paese è molto più facile trovarli congelati che freschi: i primi sono precotti e quindi si possono consumare facilmente dopo averli cotti in acqua bollente per pochi minuti. Importante è la durata della cottura: tenerli per troppo tempo può danneggiarli, rendendoli troppo morbidi: ciò contrasta con la loro proprietà forse più apprezzata, la croccantezza.
Se riuscite a trovare, invece, i fagioli freschi allora occorrerà cuocerli con tutto il baccello: si possono lessare oppure cuocere al vapore. Successivamente si possono salare interi con sale grosso o fiocchi di sale: a questo punto si possono portare alla bocca direttamente con tutto il baccello e utilizzare i denti per mangiare i fagioli, gettando poi il baccello. Questi solitamente sono mangiati soltanto se piccoli: in questo caso possono essere aggiunti a zuppe.

Come sbucciare gli edamame: facile come un gioco

Ed allora come sbucciare gli edamame? Come abbiamo visto l’usanza vuole che si utilizzino direttamente i denti. In Giappone tradizione vuole che lo si faccia invece utilizzando i polpastrelli delle mani: si porta il baccello alla bocca e poi con i polpastrelli si fanno cadere in bocca i fagioli di soia. Un’attività che è considerata antistress e che ha dato vita ad un vero e proprio gioco, il bandai, che ha conquistato sia grandi che piccini. Ad ogni modo, abbiamo visto come sbucciare gli edamame: ora non resta che decidere come mangiarli, se come invitante e stuzzicante aperitivo, come cibo da strada o come semplice ingrediente di calde e salutari zuppe e minestroni.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

PASQUA SENZA AGNELLO E CAPRETTO

Niente agnello e capretto: Pasqua 2020 sarà decisamente particolare, anche in cucina. Già perché l’isolamento che in Italia andrà avanti almeno ...

Continua a leggere

PESCE DI APRILE, SCHERZI IN CUCINA

Attenti agli scherzi oggi: è il 1 aprile, giornata conosciuta anche come quella dei pesci di aprile. Tradizione vuole che in questa giornata la ...

Continua a leggere

ALIMENTI RICCHI DI FOSFORO

La memoria è fondamentale e occorre allenarla e prendersene cura. Importante anche l’alimentazione ed in particolare gli alimenti ricchi di ...

Continua a leggere

Commenti e voti

Scarica la rivista