Come pulire e cucinare il bulgur

Data Pubblicazione: 25/10/2018

Come pulire e cucinare il bulgur

Ingrediente tipico del Medio Oriente, si sta da poco introducendo anche in Italia. Proprio per la sua recente diffusione, sorge la domanda: come pulire e cucinare il bulgur? La risposta è molto semplice ma prima di arrivarci, vediamo cos’è il bulgur: parliamo di frumento germogliato che è seccato e tritato. Si tratta quindi di un cereale integrale, ottimo per preparare delle minestre, insalate fredde ma anche come contorno per secondi piatti sia di carne che di pesce.
Solitamente il bulgur può essere trovato in commercio già precotto a vapore e seccato. Ne esistono diversi ‘formati’: quello grosso, ottimo per le minestre, quello più piccolo, ideale per le insalate fredde. Prima di vedere come pulire il bulgur e successivamente come cucinare il bulgur, un rapido sguardo alle proprietà nutrizionali. Parliamo di un ingrediente che presenta una grande quantità di amido e carboidrati; ricco di vitamine, soprattutto B e A, presenta anche una discreta quantità di sali minerali, in particolar modo potassio, calcio, fosforo e magnesio. Dal punto di vista lipidico, il contenuto è limitato: appena il 2,9%. Quello proteico invece è il 13% circa. Una volta acquistato, se secco, il bulgurpuò essere conservato a lungo: importante però tenerlo in un vaso ermeticamente chiuso e lontano da luoghi umidi.

Come cucinare il bulgur

Quando lo si vuole utilizzare può essere necessario pulire il bulgur: in alcuni casi, infatti, è richiesto il risciacquo, ma questa indicazione può essere trovata tranquillamente sulla confezione e sono proprio quelle indicazioni a cui bisogna fare riferimento prima di consumare il bulgur. Stessa cosa per sapere come cucinare il bulgur: solitamente è necessario lessarlo per circa 15 minuti in acqua salata oppure farlo cuocere in acqua (1,5 volte il peso del bulgur) per 15 minuti a fiamma bassa. Ma è importante, come già detto, consultare le indicazioni presenti sulla confezione perché potrebbe essere necessario cuocerlo in maniera differente.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ERRORI A CENA CHE ROVINANO IL SONNO

Gli errori a cena possono compromettere anche il sonno. Non è certo una novità che quello (e come) si mangia la sera può andare ad incidere sulla ...

Continua a leggere

ERNIA IATALE

L’ernia iatale è una patologia che riguarda l’apparato digerente. In particolare si verifica quando lo stomaco passa dall’addome al torace ...

Continua a leggere

BOTULISMO

Con il termine di botulismo si indica una intossicazione causata dalle tossine prodotte dal batterio Clostridium botulinum. Si tratta di un ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista