Grano precotto

Data Pubblicazione: 07/04/2020

Grano precotto

Il grano precottoè un ingrediente fondamentale per la realizzazione di uno dei dolci tipici di Pasqua: la pastiera napoletana. Se un tempo si usava cuocerlo in casa, oggi la scelta cade sempre più spesso sui barattoli di latta che contengono il grano già cotto. Un modo per facilitare la realizzazione del dolce pasquale per eccellenza.

Valori nutrizionali 100 g grano precotto

  • kcal 68
  • Grassi 0,2 g
  • di cui acidi grassi saturi 0 g
  • Carboidrati 13,1 g
  • di cui zuccheri 0,8 g
  • Fibre 2,6 g
  • Proteine 2,1 g
  • Sale 0,8 g

Cenni storici

E dire che questa preparazione ha rischiato di sparire proprio quando la sua diffusione stava prendendo piede in maniera. Già perché il grano cottogià alla fine del XIX secolo a Napoli era venduto sfuso per la gioia delle massaie che potevano così dedicarsi ai loro dolci senza ulteriori complicazioni. A complicare le cose però ci pensò quasi un secolo dopo una normativa: nel 1973, infatti, venne vietata la vendita dei prodotti alimentari sfusi. Come fare allora per continuare ad poter utilizzare il grano cotto? La soluzione fu nei barattoli di latta che noi tutti oggi conosciamo e che hanno permesso di continuare ad utilizzare il grano cotto.

Come usare il grano cotto in cucina

Un’idea che salvò il grano precotto e lo rese ancora commercializzabile: così oggi possiamo creare delle deliziose pastiere ma anche altri dolci come la torta al grano cotto e cioccolato o ancora una ciambella con grano cotto e arancia. Ma il piatto forte resta sempre la pastiera napoletana con il grano precotto che solitamente è messo nuovamente a cuocere insieme a latte, sale e burro per circa venti minuti, mescolando di continuo per evitare che si attacchi sul fondo della pentola. A fine cottura poi questa crema di grano cotto è aromatizzata con scorza di arancia, zucchero e cannella… il resto lo troverete nella ricetta della pastiera!

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

NUTELLA, TI AMO ITALIA

Arriva l’edizione speciale di Nutella ed è subito viaggio nelle bellezze d’Italia. La crema alla nocciola più famosa del mondo ha voluto fare ...

Continua a leggere

DIETA AUTUNNALE

Inizia l’autunno e il nostro organismo ha bisogno di adattarsi al nuovo clima. Per aiutarlo possiamo seguire una dieta autunnale con un carico di ...

Continua a leggere

ALIMENTI E CATTIVO ODORE

Cattivo odore, colpa del cibo. Ci sono alcuni alimenti che possono causare il cattivo odore del corpoe che quindi vanno ad influire in un problema ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista