Fagiolini, il legume con le proprietà di un ortaggio

Data Pubblicazione: 06/12/2016

Fagiolini, il legume con le proprietà di un ortaggio

Baccello immaturo del fagiolo (phaseolus vulgaris), i Fagiolini sono conosciuti con diversi nomi. Cornetti, mangia tutto, taccole, tegoline, altro non sono che il guscio dei fagioli raccolti quando i semi non sono ancora ingrossati. Dal tipico colore verde, possono essere mangiati per intero senza dover essere sgranati come invece accade per i fagioli. Ufficialmente sono legumi, appartenenti alla famiglia delle Papiliionacee, ma in realtà a livello nutrizionale sono molto più simili agli ortaggi: presentano, infatti, pochi carboidrati e proteine. Possono essere consumati dopo essere cotti e si trovano solitamente nei mesi estivi.

Proprietà benefiche dei fagiolini

Come detto, il fagiolino presenta poche calorie ed è per questo conosciuto come un alimento sano che ha molte proprietà benefiche. Pochi grassi, quindi ideale per chi è a dieta, ricco di vitamine, fibre e sali minerali, il suo consumo aiutare ad abbassare i livelli di colesterolo. Grazie alle tante fibre presenti, favorisce il funzionamento dell'intestino, mentre la presenza di acido folico lo rende ideale per le donne in gravidanza. Utili anche per chi soffre di diabete per la presenza di vitamina K (fa bene anche a chi soffre di osteoporosi), è indicato per chi ha la gastrite e per aumentare le difese immunitarie.

Valori nutrizionali

dei fagiolini Dopo aver visto tutte le proprietà benefiche, diamo uno sguardo ai valori nutrizionali di questo legume-ortaggio. Vediamo quindi cosa contengono 100 g di fagiolini:
  • Valore energetico (calorie) 31 kcal
  • Proteine 1,83 g
  • Carboidrati 6,97 g
  • zuccheri 3,26 g
  • Grassi 0,22 g
  • saturi 0,05 g
  • monoinsaturi 0,01 g
  • polinsaturi 0,113 g
  • colesterolo 0 mg
  • Fibra alimentare 2,7 g
  • Sodio 6 mg
  • Alcol 0 g

Cenni storici

La pianta del fagiolo origina in America Centrale, attualmente quello selvatico è presente in una fascia di distribuzione che va dal Messico all'Argentina del Nord. Il suo arrivo in Europa coincide con la scoperta dell'America. In precedenza erano conosciute le varietà che arrivavano da Africa ed Asia (spezia Vigna Sinensis). Si narra che Colombo trovò i fagioli sull'isola di Cuba durante il suo secondo viaggio. Portati in Europa, furono regalati da Papa Clemente VII a Giovan Pietro delle Fosse che ne iniziò la coltivazione su larga scala. Alla fine del 1500, Annibale Caracci realizzava il dipinto 'Il Mangiatore di fagioli' a conferma del successo che tale legume ebbe dopo il suo arrivo dalle Americhe. A colpire gli europei, infatti, fu la maggiore dolcezza di tale legume. A proposito di fagiolini, una curiosità recente è legata all'utilizzo in casa Berlusconi: la compagna dell'ex Premier, Francesca Pascale, infatti, racconta in un'intervista come ad Arcore "pagavano i fagiolini 80 euro al chilo".

Come conservare

I fagiolini possono essere conservati sia in frigorifero che congelati. Nel primo caso occorre riporli nello scomparto della frutta e verdura e consumarli in un paio di giorni. Per congelarli, invece, occorre prima farli sbollentare per un paio di minuti, tenerli in ammollo in acqua fredda, asciugarli e infine inserirli in sacchetti di plastica e riposti nel freezer. Congelati resisteranno fino a 9 mesi. I fagiolini possono essere conservati anche sott'olio o sott'aceto.

Varietà di preparazione dei fagiolini

insalata con fagiolini riso all'insalata I fagiolini sono ideali da mangiare in estate: piatto fresco, possono essere utilizzati nella preparazione di insalate ma non solo. Piatto da sperimentare è pasta con pomodoro e fagiolini, così come i fagiolini in pastella: un ottimo antipasto da presentare sulla vostra tavola. Tutta da gustare anche la vellutata fatta con questo legume: una delizia per il palato. Per altre varietà di preparazione con i fagiolini, potete farvi suggerire le ricette da Cucinare.it: potrai trovare tanti gustosi piatti da preparare.  

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

MANGIARE IN VACANZA, LE SCELTE DEGLI ITALIANI

Mangiare in vacanza non è una questione secondaria, almeno non per gli italiani. Altro che mare, montagna o arte, le mete preferite dagli italiani ...

Continua a leggere

LISTERIA, COME CONGELARE SENZA RISCHIARE

Un nome che sentiamo sempre più spesso, soprattutto negli ultimi giorni: listeria. Si tratta di una famiglia di batteri che può essere rischiosa ...

Continua a leggere

CIBO A DOMICILIO, SUCCESSO DELLE APP: CUCINARE VA IN SOFFITTA?

Un trend in continua crescita che presto potrebbe portare alla ‘scomparsa’ delle cucina: è il cibo a domicilio, una moda che anche in Italia ha ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista