Ritenzione idrica: gli alimenti da evitare

Data Pubblicazione: 02/06/2018

Ritenzione idrica: dal sale al caffè, gli alimenti da evitare

Dall’acqua alla vitamina C, dall’ananas agli antiossidanti: la ritenzione idrica si combatte anche a tavola. La giusta alimentazione può tenere alla larga da questo fastidioso problema: adottare i giusti accorgimenti seguendo un determinato regime alimentare è importante per prevenire i sintomi correlati a tale disturbo.
Se siete alla ricerca di una guida su come combattere la ritenzione idrica, sappiate che il posto migliore è a tavola. Si parte dall’acqua e dagli alimenti che la contengono: almeno 10 bicchieri al giorno e tanta frutta e verdura. Sempre in tema di liquidi, dateci dentro con infusi e tisane a base di frutti di bosco, betulla o vite rosse: aiuteranno ad eliminare i liquidi in eccesso e ridurre gonfiore e pesantezza.

Ritenzione idrica, gli alimenti consentiti e quelli da evitare


Per la ritenzione idrica rimedi importanti sono proprio nell’alimentazione: così l’ananas, grazie alla bromelina, è importante per la sua azione antinfiammatoria. Sì poi a frutta secca a guscio, spinaci, broccoli, banane e albicocche con il loro carico di potassio che porta a ridurre la sensazione di gonfiore.
Tra i cibi per combattere la ritenzione idrici ci sono poi curcuma, pesce azzurro, tè verde, ricchi di sostanze antiossidanti che riducono i liquidi in eccesso. E poi kiwi, fragole, radicchio, mango e soprattutto agrumi con il loro carico di vitamina C.
Ma ci sono anche gli alimenti da evitare, quelli che possono essere considerati per la ritenzione idrica cause scatenanti. Ovviamente il sale che deve essere evitato il più possibile, così come gli alimenti (insaccati, formaggi, snack) che lo contengono. Niente spazio poi per gli alcolici e il caffè: i primi, per il loro effetto vasocostrittore, favoriscono la comparsa della ritenzione idrica. Stesso effetto anche per il caffè, un’altra bevanda da evitare se si è alle prese con questo particolare problema. Ovviamente non solo alimentazione: per combattere la ritenzione idrica è necessario seguire alcune regole d’oro.

Pubblicata il 02/06/2018

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

RISPONDERE A CHI STARNUTISCE SECONDO IL GALATEO

Etciù! Salute! La relazione è stretta ed è impossibile trattenersi in un caso o nell’altro: dopo una starnuto arriva sempre chi risponde ...

Continua a leggere

GALATEO A TAVOLA: COME MOSTRARE GARBO PARTENDO DALLE POSATE

Quando si prende l'azzardata decisione di invitare tutti a casa propria, con l'archetipica frase "Cucino io!", chiunque ha il terrore di sfigurare. ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista