Pasqua, quando arriva e quali sono le tradizioni più diffuse

Data Pubblicazione: 16/04/2017

Pasqua, quando arriva e quali sono le tradizioni più diffuse

Il digiuno e la penitenza della Quaresima sono alle spalle, arriva Pasqua e per i Cristiani si celebra la vittoria della vita sulla morte. Questa è, infatti, la principale solennità del mondo cristiano e viene celebrata in tutte le varie confessioni. In questa domenica che arriva dopo il venerdì santo si festeggia la resurrezione di Gesù Cristo che, secondo le scritture, avvenne nel terzo giorno dalla sua morte in croce.

Come sapere quando è Pasqua

Il giorno da festeggiare cambia in base ai cicli lunari. Tocca fare gli auguri di buona Pasqua, infatti, nella domenica che segue il primo plenilunio di primavera. Quest'anno cade il 16 aprile e come ogni anno non mancheranno le poesie di Pasqua che i bambini leggeranno a tavola durante o dopo un ricco pranzo. Un'usanza che arriva da lontano e che fa tornare indietro con la memoria. Chi di voi da bambino non ha mai letto (aiutati da mamma e papà) la poesia e dopo è passato all''incasso' con nonni e zii che non mancavano mai di 'premiare' i piccoli con qualche moneta? Sempre legati ai più piccoli c'è poi l'usanza di portare a casa i lavoretti di Pasqua. Piccole composizioni, quasi sempre raffiguranti delle uova di Pasqua, realizzate a scuola per l'orgoglio della mamma e del papà.

L'origine dell'uovo di Pasqua

Proprio l'uovo è un'altra tradizione che non può mai mancare. Ma sapete perché si regala proprio in questa ricorrenza? Già dall'antichità le uova erano simbolo della vita e c'era l'usanza di donarle. Nel medioevo le uova decorate divennero segno della rinascita dell'uomo in Cristo. Fu in Germania che nacque l'usanza di regalarle in occasione di tale festa. La creazione delle uova con la sorpresa sono da attribuire a Peter Carl Fabergè, un orafo che ebbe il compito dallo zar di preparare un dono alla zarina Maria. L'idea dell'orafo fu creare un uovo di platino con all'interno un uovo d'oro che a sua volta conteneva un doppio dono. Una riproduzione della corona imperiale e un pulcino d'oro.

Il pranzo pasquale

Oggi l'uovo è un elemento che non può mancare a chiusura di un menu di Pasqua, anche soltanto per regalare un sorriso ai bambini di famiglia. Del resto che festa sarebbe senza di loro? Buona Pasqua a tutti!

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

QUANTA VITAMINA D ASSUMERE OGNI GIORNO

Quanta vitamina D occorre assumere ogni giorno? E’ risaputo che parliamo di una sostanza che apporta benefici al nostro organismo. La vitamina D è ...

Continua a leggere

COSA MANGIARE A COLAZIONE PER DIMAGRIRE

Un abbondante colazione per dimagrire. Sembrerà un controsenso ed invece è la ricerca scientifica a dirlo: il primo pasto del giorno deve essere ...

Continua a leggere

DIETA ANTI SMOG: COMBATTERE L'INQUINAMENTO A TAVOLA

L’inquinamento è un problema serio e non riguarda soltanto l’ambiente: è possibile combatterlo con una dieta anti smog, un’alimentazione che ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista