Le regole del galateo durante un aperitivo

Data Pubblicazione: 19/11/2015

Le regole del galateo durante un aperitivo

L'aperitivo è un momento conviviale che è entrato sempre di più nell'uso comune degli italiani: ecco quali regole di buon comportamento devono essere seguite da chi lo offre e da chi vi partecipa. Quando si dà un aperitivo in casa, si devono osservare alcune elementari regole di etichetta. Il buffet deve essere servito in una zona diversa da quella in cui invece sarà somministrato il pasto principale. A disposizione degli invitati devono essere messe stoviglie e posate pulite, oltre che dei tovagliolini di carta. Le bibite analcoliche devono essere contenute in brocche di vetro, in modo tale che ognuno possa versarsele in autonomia, mentre lo spumante deve essere servito subito, all'arrivo degli invitati, dentro gli appositi flutes. Al momento di versare lo spumante, o il prosecco, si devono servire prima le donne e poi gli uomini, dai più anziani ai più giovani. La durata dell'aperitivo non deve essere mai più di una mezzora, e per iniziare non si aspetta che siano presenti tutti gli invitati, ma chi arriva può cominciare a servirsi fin da subito. Per quel che riguarda i partecipanti ad un aperitivo, è buona regola non abbuffarsi eccessivamente, ma assaggiare alcuni alimenti con moderazione: non bisogna dimenticare che dopo seguirà il pranzo, o la cena. Non ci si deve neppure accalcare al tavolo del buffet, ma sempre aspettare pazientemente il proprio turno. Anche se l'orario di un aperitivo è piuttosto libero, perché serve proprio ad attendere che arrivino tutti gli invitati per poi sedersi a tavola, è buona norma arrivare puntuali e non far aspettare troppo il padrone di casa. Non si deve mai esagerare con le bevande alcoliche. Se si porta una persona con sè che non era stata preventivamente invitata, bisogna sempre avvisare con anticipo il padrone di casa. Quando si è finito di consumare il cibo che si è messo nel piatto, quest'ultimo va appoggiato sul tavolo appositamente predisposto. Quando si mettono gli stuzzichini nel piatto, sarebbe bene non riempirlo all'inverosimile ma fare un'attenta selezione dei cibi che attraggono maggiormente. Il momento dell'aperitivo è assolutamente informale, ma questo non significa che ci si possa dimenticare del galateo e delle regole di bon ton. Un comportamento civile ed educato renderà questo momento molto più piacevole per tutti gli invitati. Leggete anche: Pranzo in piedi con eleganza

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

IL PARMIGIANO FA MALE? L'ALLARME DELL'OMS E IL PARAGONE CON LE SIGARETTE

Il parmigiano fa male: è l’allarme lanciato dall’OMS che avrebbe inserito il noto formaggio italiano tra i prodotti che possono nuocere ...

Continua a leggere

I 5 ALIMENTI DA NON RISCALDARE MAI

Non capita di rado che avanzi qualche alimento da pranzo e si metta da parte per riscaldarlo poi il giorno successivo. Attenzione però: alcuni cibi, ...

Continua a leggere

BUON APPETITO: PERCHÉ NON VA DETTO PER IL GALATEO

E’ una delle domanda che spesso escono fuori quando si parla di galateo: perché non è corretto augurare buon appetito all’inizio di un pasto? ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista