Karma, l'app che combatte lo spreco alimentare e aiuta chi ha bisogno

Data Pubblicazione: 22/10/2018

Karma, l'app che combatte lo spreco alimentare e aiuta chi ha bisogno

Si chiama Karma ed è una nuova applicazione che si pone l’obiettivo di combattere lo spreco alimentare e aiutare i bisognosi. Un’idea semplice ma molto importante: quest’app, infatti, mette in contatto chi ne ha la necessità con i ristoranti che offrono il cibo in eccesso, che sarebbe destinato alla spazzatura, a prezzo ribassato. Karma nasce da un’idea di quattro amici universitari, Elsa Bernadotte, Mattis Larsson, Ludvig Berling e Hjalmar Ståhlberg Nordegren, e trova sicuramente il favore delle associazioni contro lo spreco alimentare. Con sedi a Londra ed in Svezia, dove attualmente è attiva, l’applicazione conta il sostegno di oltre 1.500 aziende del settore alimentare (ristoranti, bar, panetterie, supermercati).

Un’applicazione contro lo spreco alimentare e la povertà

Un’idea che si basa su un dato preoccupante: le milioni di tonnellate di cibo che ogni anno vanno al macero, uno spreco alimentare davvero eccessivo ed incredibile se si considera che al mondo sono milioni le persone che vivono in condizioni di povertà. Numeri allarmanti come quelli che arrivano da Londra: qui ben 700mila bambini, 1,4 milioni di adulti in età lavorativa e 200mila pensionati vivono sotto la soglia di povertà, mentre il 50% della ricchezza mondiale è posseduto dal 10% della popolazione.
Un’ingiustizia da combattere anche grazie al contributo di Karma: quest’app non ha costi di abbonamento e, come illustrato, si pone come punto di incontro tra le persone bisognose e le attività che non vogliono buttare il cibo avanzato. Dopo le difficoltà iniziali, Karma ha trovato il sostegno di diversi investitori ed è riuscita a sbarcare a Londra diventando una vera e propria azienda, con un trend di crescita che presto potrebbe portare anche a nuove assunzioni. L’idea di Karma è di fare business aiutando il prossimo: un’idea che potrebbe sembrare azzardata ma che potrebbe risultare vincente aiutando a combattere lo spreco alimentare e la povertà.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

MANGIARE TARDI FA MALE: ECCO PERCHÉ

E’ diventata ormai un’abitudine per molte persone, ma mangiare tardia cena non fa bene al nostro organismo. Con una vita sempre più frenetica e ...

Continua a leggere

IL PARMIGIANO FA MALE? L'ALLARME DELL'OMS E IL PARAGONE CON LE SIGARETTE

Il parmigiano fa male: è l’allarme lanciato dall’OMS che avrebbe inserito il noto formaggio italiano tra i prodotti che possono nuocere ...

Continua a leggere

I 5 ALIMENTI DA NON RISCALDARE MAI

Non capita di rado che avanzi qualche alimento da pranzo e si metta da parte per riscaldarlo poi il giorno successivo. Attenzione però: alcuni cibi, ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista