Gelato sciolto e ricongelato: i rischi

Data Pubblicazione: 09/10/2018

Gelato sciolto e ricongelato: quanti rischi!

Il gelato è quasi sempre considerato un alimento a parte rispetto agli altri cibi congelati: così capita di non prestare attenzione aL rischio che si corre quando si mangia un gelato sciolto e ricongelato. Niente di più sbagliato: si tratta di un comportamento pericoloso tanto quanto ricongelare un qualsiasi altro cibo scongelato. Questo perché i batteri possono andare a contaminare il nostro gelato, creandoci poi problemi di salute.
Già, perché quando si tratta di gelati il livello di guardia si abbassa notevolmente rispetto, invece, ad altri cibi congelati. Con la carne si presta grande attenzione, con il pesce altrettanto, la pulizia dei piani di lavoro è un caposaldo del nostro stile di vita e il gelato invece… ma sì, tanto cosa vuoi che succeda!

Gelato sciolto e ricongelato: occhio ai rischi!

E invece, mangiare un gelato sciolto e ricongelato è molto pericoloso! Ricongelare un gelato sciolto, infatti, può essere il luogo ideale per la crescita dei batteri. Ad esempio può contenere la Listeria con conseguenze drammatiche, fino alla morte. Tra gli errori da evitare quello di farlo sciogliere nel tragitto dal supermercato o dal gelataio a casa: ecco allora che se la distanza è elevata, occorre attrezzarsi con borse frigo oppure far presente la problematica al gelataio che avrà la soluzione pronta per voi. Altro rischio è quello di portare il gelato a tavola e lasciarlo lì a sciogliersi: poi non si potrà più congelare. Il rischio, infatti, che i batteri crescano è molto elevato: l’insieme di latte, zucchero e liquidi è un terreno molto attraente per i germi. Altro problema riguarda, invece, la frutta con la quale si producono i gelati: spesso, infatti, sulla buccia resistono dei batteri (salmonella, E.coli e Listeria) che – se non lavati in maniera corretta – possono entrare nella polpa e contaminare poi i gelati. Insomma, anche quando si gusta un buon gelato, non bisogna mai abbassare la guardia.

Pubblicata il 09/10/2018

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

FESTA DELLA LIBERAZIONE: IL PIATTO DEL 25 APRILE È LA PASTASCIUTTA ANTIFASCISTA

E’ la festa della liberazione anche a tavola: si celebrano i 73 anni dell’insurrezione delle forze partigiane e della sconfitta del regime ...

Continua a leggere

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

RISPONDERE A CHI STARNUTISCE SECONDO IL GALATEO

Etciù! Salute! La relazione è stretta ed è impossibile trattenersi in un caso o nell’altro: dopo una starnuto arriva sempre chi risponde ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista