Che cos'è la cucina molecolare?

Data Pubblicazione: 20/06/2017

Che cos'è la cucina molecolare?

La nascita della cucina molecolare è da far risalire agli anni Ottanta del ventesimo secolo. Il paese è la Francia; è qui presso l'Institut National de la Recherche Agronomique che si trova nel College de France a Parigi che Hervè This e Pierre Gilles de Gennes (nobel per la fisica) elaborano i concetti di gastronomia molecolare.

Cos'è la cucina molecolare

Ma che cos'è la cucina molecolare? Quando si parla di gastronomia molecolare, si parla di un settore che studia tutto ciò che accade durante le preparazioni culinarie. Si applicano gli ultimi ritrovati scientifici alla cucina mediante l'utilizzo di sostanze chimiche (ad esempio additivi, schiume, gelatine). In pratica principio cardine di tale disciplina è che è possibile combinare scienza e tecnologia per migliorare la cucina.

Cucinare molecolare in Italia

In Italia il massimo esperto di cibo molecolare è Davide Cassi (Dipartimento Fisica dell'Università di Parma). Lo studioso è l'autore del 'Manifesto della cucina molecolare a difesa dei sapori tradizionali italiani', redatto nel 2003 con il cuoco Ettore Bocchia. Obiettivo è individuare nuove tecniche in grado di valorizzare le materie prime della cucina tradizionale italiana. Per gli studiosi quando si affronta il tema delle ricette cucina molecolare, bisogna ricordarsi che si tratta di una cucina che deve unire l'attenzione per i valori nutrizionali e il benessere di chi mangia con un occhio di riguardo ad aspetti estetici ed organolettici.

Ricette cucina molecolare

La cucina molecolare, quindi, va alla ricerca di nuovi prodotti da realizzare studiando come si modificano le molecole dei cibi. In particolare tra le particolarità della cucina molecolare ricette quello della cottura senza fiamma. Il fuoco è sostituto, infatti, da sostanze che vanno a reagire fisicamente con i cibi da preparare, producendo una sorta di cottura chimica che salvaguardia le caratteristiche organolettiche. Ma non è solo questo. Con il cibo molecolare si studiano anche la fermentazione delle varie sostanze. Così tra le varie ricette, troverete degli gnocchi ottenuti tramite la coagulazione degli amidi oppure un gelato ricavato dall'uso di azoto liquido alla temperatura di -196 °C. Abbassare la glicemia cambiando gli ordini degli alimenti

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

CIBI SURGELATI, QUALI EVITARE

Diciamoci la verità: i cibi surgelati rappresentano spesso un’ancora di salvezza. E’ la soluzione ideale per preparare qualcosa anche di ...

Continua a leggere

FRUTTA E VERDURA PER UN'ABBRONZATURA PERFETTA

Se cercate i cibi per la tintarella perfetta dovete guardare nei reparti di frutta e verdura. Già, proprio così: frutta e verdura per ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista