Tagliare i kiwi e sbucciarli senza problemi

Data Pubblicazione: 06/12/2016

Tagliare i kiwi e sbucciarli senza problemi

Frutto ricco di Vitamina C, il kiwi è ottimo sia da mangiare fresco che da inserire in invitanti ricette: prima di utilizzarlo però è necessario sbucciare e Tagliare i Kiwi, vediamo come.

Lavare e sbucciare i kiwi

Partiamo con la scelta del kiwi. I fattori da tenere in considerazione sono la buccia, che non deve presentare alcun tipo di macchia, e la consistenza del frutto. Questo non deve essere troppo morbido, significherebbe acquistare un kiwi troppo maturo. Scelti i kiwi, è arrivato il momento di lavarli... Niente di più semplice, basterà passarli sotto un getto d’acqua corrente e strofinarli con le mani per fare andare via lo sporco e gli eventuali batteri presenti.

Tagliare i kiwi

Adesso è il momento di tagliare il kiwi. Il frutto va mangiato senza la buccia, vediamo come fare. Il primo metodo, ideale per mangiare il kiwi al naturale, consiste nel tagliarlo a metà con un coltello. Infine, con un cucchiaino si scava dentro la polpa. Se invece vogliamo utilizzare il kiwi per preparare una macedonia, dovremo sbucciarlo. Prendiamo il kiwi e tagliamone un’estremità. Possiamo procedere poi sbucciandolo con un coltello oppure provare un metodo alternativo. Sbucciare i kiwi Andiamo ad inserire un cucchiaino tra la buccia e la polpa del kiwi. Facciamo ruotare il cucchiaino lungo tutta la circonferenza del frutto. Così facendo, il frutto si separerà dalla buccia e una volta completato il giro, avremo il nostro kiwi intero e sbucciato. Adesso possiamo tagliarlo come preferiamo: a metà, in quattro parti, a cubetti o ancora a fettine o a mezzaluna.

Tagliare il kiwi per i dolci

tagliare i kiwi Se invece vogliamo utilizzare i kiwi per ornare dei dolci o della macedonia, possiamo anche evitare di togliere la buccia: in questo caso l’ideale è tagliare il kiwi a metà e poi a fette circolari. Possibile anche dividere ulteriormente le fette di kiwi ottenendo delle mezzelune oppure creare le forme che più vi piacciono lasciandovi guidare dalla fantasia.

Pubblicata il 06/12/2016

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista