Come pulire e tagliare il mandarino

Data Pubblicazione: 04/01/2018

Come pulire e tagliare il mandarino

Non c'è niente di più semplice che pulire e tagliare il mandarino. Anche se all'apparenza sbucciare un mandarino potrebbe sembrare operazione complessa, soprattutto per la buccia che si attacca alla polpa, in realtà basta seguire pochi suggerimenti utili per portare a termine il procedimento senza complicazioni. Il mandarino è un frutto ricco di proprietà benefiche e dal sapore inconfondibile. Prima di mangiarlo, come frutta o in una delle tante ricette possibili, occorre lavarlo con cura e poi sbucciarlo.

Pulire e tagliare il mandarino, procedimento semplice e veloce

Avendo la buccia, i mandarini potrebbero anche non essere lavati. Ad ogni modo è sempre consigliato passarli sotto un getto di acqua corrente per far andare via eventuali residui di terra. Possibile anche lasciarli qualche minuto a mollo in acqua e bicarbonato. Una volta completata questa operazione, possiamo vedere come sbucciare e tagliare i mandarini. Farlo è semplicissimo e occorrerà un semplice coltello con lama affilata.

Poggiamo il mandarino su un tagliere e procediamo al taglio delle due estremità. Ora continuiamo andando a effettuare incisioni verticali dividendo il frutto a falde. Attenzione quando si procede con questi tagli a non arrivare alla polpa. Importante anche fare in modo che non resti molta pellicina bianca attaccata agli spicchi di polpa. Una volta completato questo passaggio, possiamo decidere di tagliare il frutto a nostro piacimento. Se vogliamo mangiarlo o utilizzarlo a spicchi basterà dividere il mandarino a metà utilizzando anche soltanto le mani e poi procedere alla divisione a spicchi. Possibile anche tagliare il mandarino a rondelle se ad esempio vogliamo utilizzarlo per preparare una macedonia.

Tante ricette con i mandarini

Ora che il mandarino è lavato e tagliato, non resta che gustarsi questo frutto dal sapore dolce e succoso. Se cercate un'idea particolare, provate una mousse al mandarino: una ricetta insolita, da leccarsi i baffi. Altre deliziose ricette possono essere trovate sul nostro sito.

Pubblicata il 04/01/2018

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista