Massimo Bottura, un'eccellenza italiana

Data Pubblicazione: 09/07/2017

Massimo Bottura, un'eccellenza italiana

L'Italia può essere considerata la patria dell'eccellenza in cucina e Massimo Bottura ne è la dimostrazione. Se non bastassero anni di storia a raccontare di come le ricette made in Italy siano tra le preferite del mondo, si possono consultare i vari premi che annualmente sono assegnati agli chef del nostro paese. Un esempio recente arriva da Modena. L'Osteria Francescana dello Chef Massimo Bottura lo scorso anno ha vinto il 50 Best Restaurant 2016. Per poter apprezzare a pieno le preparazione di Massimo Bottura, piatti richiesti in tutto il mondo, occorre però tanta pazienza e un palato sopraffino. Per il suo locale di Modena, infatti, i tempi di prenotazione sono lunghissimi. Le sue ricette poi sono quel mix tra tradizione e innovazione che non a tutti piace. E poi c'è da considerare il prezzo, ovviamente in linea con la qualità del cibo servito: elevatissimo.

Massimo Bottura, l'arte della cucina

Lasciando da parte questi ragionamenti, concentriamoci sulla cucina di Bottura Massimo. Si tratta di una vera e propria arte. Ogni piatto, ogni ricetta ha dentro di sé un'idea, un'ispirazione. Così gustare i piatti preparati dallo Chef Bottura significa godersi un'opera d'arte, per assaporare in tutta la sua pienezza un'atmosfera che non si trova in nessuna altra parte. Così dovete avere lo spirito giusto per godervi le sue tagliatelle al ragù. Ricetta classica, rivisitata in chiave moderna da Bottura. E poi il bollito non bollito, carne cotta sottovuoto a temperatura bassa e guarnita con marmellata di cipolle e aria di prezzemolo. Ma le ricette da provare sono davvero tante, come la crostata al limone caduta. Si tratta di un piatto nato da un errore di un suo assistente. E sarebbero ancora tante le ricette da nominare per non far torto ad un'arte che ha rivisitato in chiave moderna la cucina italiana. Ma non si tratta soltanto di gusto. Mangiare nel locale di Bottura significa vivere un'esperienza fuori dal normale. Così non sorprendetevi se lo stesso chef siederà al tavolo con voi per raccontarvi come è nata la ricetta che state per mangiare. E dopo la spiegazione arriverà il momento di gustarsi l'arte più buona che ci sia: quella della cucina, rigorosamente italiana.  

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

UNA PIZZA PER MARADONA

In onore di Maradona: Napoli piange il suo eroe, il mondo intero (e non soltanto quello calcistico) si sente un po’ più solo senza la magia ...

Continua a leggere

FARE LA SPESA, SOSPESO DETTO FATTO

Come fare la spesa in modo sensuale: era questo il tema di un ‘tutorial’ mandato in onda nel corso della trasmissione ‘Detto Fatto’ su ...

Continua a leggere

DIETA IN SMART WORKING

Ormai da quasi un anno le abitudini di tutti noi sono cambiate a causa del coronavirus. Più lavoro a casa, meno contatti esterni e cambia quindi ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista