Come eliminare la puzza di fritto dalla cucina

Data Pubblicazione: 17/02/2018

Come eliminare la puzza di fritto dalla cucina

Una bella frittura non si rifiuta mai: pizzette, patatine e chi più ne ha, più ne metta. L’unico vero inconveniente, linea a parte, è la puzza di fritto che impregnerà la vostra cucina e che potrebbe espandersi anche al resto della casa. Un problema non di poco conto, anche perché a livello normativo la puzza di fritto è reato, almeno secondo una sentenza della Cassazione. Nessuna paura però, non c’è da rinunciare al piacere della frittura. Basta sapere come eliminare la puzza di fritto dalla cucina. Esiste un metodo infallibile: a prova di legge!

In pochi minuti si riavrà un odore piacevole nella cucina e in tutta la casa: è un trucchetto che potete usare anche per mandare via la puzza di pesce, di cavoli ed anche di sigarette.

Via la puzza di fritto dalla cucina: tutti i rimedi

Partiamo dall’occorrente per eliminare la puzza di fritto dalla cucina. Occorrerà un pentolino, mezzo litro di acqua, 10/20 ml di ammorbidente per il bucato. Raccolto tutto l’occorrente, versate nel pentolino l’acqua e l’ammorbidente e mettete a bollire il tutto su fiamma bassa. Appena il vapore si alzerà, ecco che la cucina sarà invasa da un piacevole odore. Vi sembrerà di sentire il piacevole odore del bucato appena steso. Dopo qualche istante spegnete il fornello. La puzza di fritto sarà scomparsa dalla vostra cucina.

Se, invece, non volete utilizzare del detersivo, potete utilizzare lo stesso procedimento sostituendo l’ammorbidente con dell’aceto di vino. In questo caso non servirà l’acqua. Basterà mettere ad evaporare un po’ di aceto e la puzza sparirà dalle vostre stanze. Cercate una soluzione alternativa al come eliminare l’odore di fritto in cucina? Provate a far bollire delle stecche di vaniglia o di cannella; ottime anche le scorze di agrumi o un intero limone tagliato a pezzi. Infine, possibile anche far bollire in acqua una bustina di vanillina. Ora che sapete come eliminare la puzza di fritto, non avete più scuse: preparate una gustosa porzione di patatine fritte o una deliziosa frittura di pesce.

Pubblicata il 17/02/2018

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista