Alimentazione equilibrata per una vita sana

Data Pubblicazione: 09/01/2016

Alimentazione equilibrata per una vita sana

 
La corretta alimentazione è fondamentale per prevenire patologie quali l'obesità, le malattie dell'apparato cardiocircolatorio, il diabete.

Il bombardamento mediatico cui siamo quotidianamente sottoposti da pubblicità e informazione sulla corretta alimentazione non sempre è disinteressato e garanzia di consigli corretti.
Purtroppo sono notevoli gli interessi economici che girano intorno alla produzione del cibo e l'informazione è spesso suddita di mode e convenienze.
C'è da dire che, effettivamente, un'alimentazione equilibrata e sana è garanzia di salute e buona qualità di vita anche fino a tarda età.
Alimentazione sana è sinonimo di varietà alimentare, dove un giusto equilibrio tra l'assunzione di carboidrati, proteine, vitamine, sali minerali e di tutte le sostanze di cui il nostro organismo necessita è garantito solo dal nutrirsi di alimenti quali frutta, verdura, olio d'oliva, pollame, latte e suoi derivati, carni rosse e pesce.
Ovviamente, nessun alimento fa bene se assunto in eccesso e, in ogni caso, è sempre positivo associare all'alimentazione una giusta quantità di moto o di pratica sportiva per consumare le calorie in eccesso e restare nel range di peso ideale per il proprio fisico.
Frutta e verdura garantiscono all'organismo l'assunzione di zuccheri, vitamine e sali minerali.
Tutti i tipi di carne forniscono proteine e altre sostanze necessarie soprattutto nella fase di accrescimento.
Pane e pasta permettono all'organismo di assorbire i carboidrati il cui metabolismo fornisce le riserve di energia per affrontare gli impegni della giornata mentre latte e latticini sono ricchi di vitamina b12, grassi animali e calcio.
Alimentazione sana è anche sinonimo di equilibrata e giusta distribuzione del cibo durante la giornata.
L'ideale è costituito dal consumo di 3 pasti giornalieri in cui a colazione e pranzo si privilegi all'assunzione di pane, pasta e frutta, alimenti in grado di fornire l'energia necessaria ad affrontare gli impegni della giornata mentre il pasto serale, dovrebbe privilegiare l'assunzione di proteine e sali minerali, quindi carne o pesce e verdure.
Inutile, ovviamente, sottolineare la necessità di una corretta igiene orale dopo ogni pasto, allo scopo di prevenire la formazione della carie.
L'eventuale aumento del peso, al netto di patologie, è sinonimo dell'assunzione di cibo in eccesso rispetto alle necessità reali dell'organismo, questo comporta l necessità di ridurre ma non eliminare alimenti come pane e pasta che restano fondamentali nel fornire energia all'organismo.
L'aumento ponderale si deve combattere sempre diminuendo la quantità di cibo e aumentando la quantità di moto.

Mangiare bene e in maniera equilibrata è, quindi, fondamentale per la salute fisica e psicologica.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

LA DIETA DI ANTONINO CANNAVACCIUOLO

Quasi trenta chili in meno. E’ il risultato della dieta di Antonino Cannavacciuolo, il famoso chef della tv che ha deciso di rimettersi in forma ...

Continua a leggere

CARENZA VITAMINA D FA INGRASSARE

La carenza di vitamina D può essere alla base della difficoltà di perdere peso. Secondo un recente studio, infatti, la vitamina D ed in particolare ...

Continua a leggere

CIBI PIÙ FOTOGRAFATI SU INSTAGRAM

Donne e cibo, il binomio social che ha rivoluzionato quello più famoso ‘donne e motori’. E’ Instagram il nuovo regno dove si alternano ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista