Pulire e tagliare i cetrioli in modo facile

Data Pubblicazione: 21/11/2016

Pulire e tagliare i cetrioli in modo facile

Ortaggio tipicamente estivo, pulire e tagliare i cetrioli in maniera corretta è necessario prima di poterli utilizzare in cucina.

Scegliamo i cetrioli al mercato

Partiamo, come sempre quando ci occupiamo di ortaggi, dalle caratteristiche cui prestare attenzione quando andiamo a scegliere il cetriolo da comprare: dobbiamo guarda la buccia che deve essere lucidae non raggrinzita; bene anche che le estremità dell’ortaggio non siano troppo molli. Ideale è scegliere un cetriolo di media grandezza: se troppo piccoli potrebbero essere non maturati, al contrario un cetriolo molto grande potrebbe essere maturato troppo. Infine, per chi non ama i semi del cetriolo il consiglio è non prendere quelli troppo grandi che ne hanno molti.

Vediamo ora come pulire e tagliare i cetrioli

Il primo passo è lavare sotto l’acqua corrente il cetriolo.

E per eliminare il gusto amarognolo?

Si possono utilizzare due metodi:
  • Mettere il cetriolo, già sbucciato e lavato, in un recipiente con acqua e sale sul cui fondo è stato inserito un piattino rovesciato: lasciare riposare una mezzoretta, in questo modo il cetriolo espellerà il liquido amaro.
  • Tagliare le due estremità del cetriolo e strofinare con i pezzi tagliati la parte senza buccia: si creerà una schiuma bianca che altro non è che la sostanza che rende amaro tale ortaggio.
A questo punto si procede con lo sbucciare il cetriolo con un coltello. Una volta sbucciato si può sciacquare sotto un getto di acqua corrente. E’ il momento di tagliare il cetriolo nella forma preferita: la soluzione più semplice è tagliarlo a fette tonde. Possibile anche tagliarlo a fette lunghe, alla julienne o a cubetti. Infine, si può tagliare il cetriolo a mezzaluna, vediamo come: Tagliamo a metà il cetriolo non sbucciato in lunghezza. Togliamo via la parte centrale aiutandoci con una scavino. Sbucciamo le due metà del cetriolo. Poggiamolo su un tagliare con la parte scavata messa sotto e procediamo ad affettarlo. Ecco le nostre mezzelune. Ora non resta che preparare una delle nostre ricette.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

CIBI SURGELATI, QUALI EVITARE

Diciamoci la verità: i cibi surgelati rappresentano spesso un’ancora di salvezza. E’ la soluzione ideale per preparare qualcosa anche di ...

Continua a leggere

FRUTTA E VERDURA PER UN'ABBRONZATURA PERFETTA

Se cercate i cibi per la tintarella perfetta dovete guardare nei reparti di frutta e verdura. Già, proprio così: frutta e verdura per ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista