Come pulire le Fave

Data Pubblicazione: 18/10/2016

Come pulire le Fave

In questa guida veremo Come pulire le Fave in modo facile e accurato. Con il termine fave si è soliti indicare sia la pianta che i semi, si tratta di ortaggi che crescono e si raccolgono nel periodo primaverile e sono ottimi per la realizzazione di svariate ricette. Si possono consumare sia cotte che crude, oppure potete acquistarne una buona quantità fresca e conservarle per tutto l'anno congelandole o essicandole in modo da averne a disposizione una scorta per ogni evenienza. Le fave fanno molto bene all'apparato digestivo e sono ricche di vitamine e sali minerali importanti per l'organismo come potete leggere nella nostra apposita guida. Di seguito vi mostreremo come pulire le fave nel modo più semplice e veloce. Buona lettura. Pulire le fave In commercio è possibile trovare sia le fave fresche che le fave essiccate (con la buccia o decorticate). Per quanto riguarda la pulizia delle fave secche, nel caso in cui si tratta delle decorticate, richiedono dalle 8 alle 10 ore di ammollo in una ciotola con acqua fredda prima dell'utilizzo, per quanto riguarda invece le fave secche con la buccia, richiedono dalle 16 alle 18 ore di ammollo prima di poter essere utilizzate. pulire-fave-1 Per le fave fresche invece, il procedimento è più semplice ma un po' più lungo. Sgranate singolarmente le fave, staccate un'estremità del baccello e con la punta delle dita apritelo dividendolo in due. pulire-fave-2 Estraete i semi interni e sistemateli in una ciotola. pulire-fave-3 Eliminate la piccola escrescenza verde che si trova sulla parte superiore del seme (se sotto l'escrescenza il colore delle fave è chiaro, vorrà dire che la fava è fresca, se invece il colore tenderà al nero, vorrà dire che le fave sono state raccolte da qualche giorno e quindi sarà necessario rimuovere anche la pellicina sottile che ricopre il seme, quindi, schiacchiate leggermente il seme tra le punta delle dita e il frutto uscirà con semplicità, in caso contrario fate una piccola incisione con la punta di un coltellino e pressate leggermente il seme con la punta delle dita. pulire-fave-4 A questo punto, le vostre fave sono pronte per essere utilizzate nel modo che preferite.  

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CIOCCOLATO, MAI IN FRIGORIFERO

E’ il nettare degli dei, il cibo che riesce a far gola a tutti, ma proprio a tutti. Eppure il cioccolato in estate dà più di qualche problema e ...

Continua a leggere

INTOSSICAZIONE DOPO PRANZO DA SORBILLO

Mangiano una pizza a Napoli e finiscono in ospedale. E’ la storia raccontata da due ragazze della Costiere Amalfitana, di passaggio in città per ...

Continua a leggere

FRUTTI ESTIVI PIÙ CONSUMATI

L’estate è anche la stagione della frutta. Con il caldo cresce la voglia di mangiare freschi e dissetanti frutti: ma quali sono quelli più ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista