Colazione ricca e rendimento scolastico

Data Pubblicazione: 04/02/2016

Colazione ricca e rendimento scolastico

La sana colazione: il segreto per avere alti risultati scolastici

I bambini che hanno i voti migliori a scuola sono quelli che fanno sempre colazione con il cibo sano! Questo rivela un recente e sorprendente studio. 

Uno studio scientifico dell'Università di Cardiff, nel Galles, in Gran Bretagna, ha dimostrato che i bambini che consumano una buona colazione a casa hanno voti migliori a scuola. La ricerca è stata eseguita su oltre 100 scuole su un totale di 5.000 alunni, con età compresa tra i 9 e gli 11 anni. I risultati, pubblicati sulla rivista Pubblic Health Nutrition, rivelano che gli scolari che fanno regolarmente la prima colazione ottengono dei voti due volte più alti rispetto ai bambini che la saltano. Certamente la relazione così diretta è sorprendente, eppure lo studio è molto serio! I ricercatori hanno valutato il rendimento scolastico con controlli effettuati dopo sei mesi e dopo un anno e mezzo. Un'altra conclusione interessante a cui sono giunti gli studiosi britannici è che quando la colazione era basata su alimenti sani, quindi bilanciata nutrizionalmente, i risultati a scuola erano maggiori mentre se i bambini consumavano cibi come snack dolci o patatine i voti non erano soggetti a nessun miglioramento. Hannah Littlecott, a capo della squadra dei ricercatori è cosciente che i risultati dello studio possano lasciare perplessi. La dottoressa spiega che la relazione tra una colazione corretta e le condizioni ottimali di salute con incremento delle capacità intellettive era già stata provata, ma il legame diretto con i voti ricevuti dagli studenti non era stato finora definito. Lo studio svela che la qualità degli alimenti mangiati nella prima colazione influenza fortemente la valutazione che i bambini ricevono dagli insegnanti. Questo fatto ha delle conseguenze sul mondo dell'istruzione e sulla gestione della pubblica sanità. La ricercatrice ribadisce che, al di là della colazione, l'alimentazione, la salute, l'educazione e l'apprendimento agiscono in sinergia. In effetti, nel Regno Unito, diverse scuole primarie forniscono agli scolari la colazione. In relazione a questo studio britannico, lo psicologo Fulvio Scaparro sottolinea che con una sana prima colazione tutti i bambini hanno un rendimento maggiore ma sempre in funzione delle capacità individuali. Non ritiene quindi che il pasto possa aumentare doti come l'intelligenza o la voglia di studiare. Certamente però saltare la colazione o consumarne una scorretta dal punto di vista nutrizionale comporta un basso rendimento scolastico. Lo psicologo spiega inoltre l'importanza della colazione fatta in un sereno clima familiare e senza fretta che mette il bambino nelle migliori condizioni psicologiche per rendere di più a scuola. 

La colazione è da sempre nota come "il pasto più importante" e questo studio ne è un'ulteriore prova. Il successo scolastico del bambino dipende da essa in maniera imprescindibile.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

BUON APPETITO: PERCHÉ NON VA DETTO PER IL GALATEO

E’ una delle domanda che spesso escono fuori quando si parla di galateo: perché non è corretto augurare buon appetito all’inizio di un pasto? ...

Continua a leggere

ERBE AROMATICHE E CARNE: GLI ABBINAMENTI PERFETTI

Qual è il miglior abbinamento tra erbe aromatiche e carne? Parliamo di un argomento centrale in un Paese come il nostro dove la carne è alimento ...

Continua a leggere

CASUSGRILL, LA GRIGLIA USA E GETTA CHE RISPETTA L'AMBIENTE

Un’innovazione che potrebbe cambiare il modo di fare le grigliate: CasusGrill è il primo barbecue usa e getta di cartone, biodegradabile al 100%. ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista