Tutti pazzi per Foody: è lui la star di Expo 2015

Data Pubblicazione: 27/10/2015

Tutti pazzi per Foody: è lui la star di Expo 2015

Si chiama Foody, è colorato, sano e fa venire l’acquolina in bocca. E’ la mascotte di Expo Milano 2015, simpatico e divertente ed educa alla salute. Giuseppe Arcimboldi ha un suono familiare? E’ il geniale artista del Manierismo italiano a cui si devono numerosi ritratti di signori e nobildonne realizzati completamente in versione alimentare. Mele rosse per le guance e grappoli d’uva per capelli. Un’ispirazione antica e illustre, dunque, per la mascotte ufficiale di Expo Milano 2015. Sorriso smagliante formato da banane e naso rotondo fatto di una testa d’aglio, Foody è una creatura di Disney Italia, che l’ha disegnato con il preciso intento di dare da subito un messaggio costruttivo. Con il suo faccione di frutta e verdura, infatti, Foody si rivolge soprattutto ai più piccoli schierandosi già visivamente dalla parte di un’alimentazione sana. Frutta e verdura da apprezzare e scegliere al posto di junk food, colpevoli ogni anno di disturbi alimentari e comportamenti scorretti legati soprattutto a un abuso di zuccheri e sostanze più volte raffinate. Il nome Foody, di chiara derivazione anglosassone, va a indicare un senso di comunità mondiale, che si regola nei rapporti soprattutto mediante la lingua inglese, ormai sempre più internazionale. E nel frattempo, il fatto che Foody sia costituito di tanti frutti e ortaggi diversi, con i loro colori così diversi e le evocazioni di gusti dissimili, è un inno alla biodiversità da tutelare e proteggere con i comportamenti consapevoli di ciascuno. Più che una mascotte, dunque, Foody è un vero e proprio simbolo, che si rivolge ai bambini non escludendo tuttavia i loro genitori, contemperando da un lato l’esigenza della formazione di una consapevolezza personale dei più piccoli, dall’altro invitando i grandi a guidare i figli verso una sana educazione alimentare, alla scoperta delle tradizioni culinarie dei vari paesi del mondo e delle cose buone, sfiziose e salutari da portare a tavola per vivere bene. A Foody si accompagna una schiera numerosa di amici: sono gli stessi che formano il suo volto, tra banane, ravanelli, cocomeri, mele, arance e fichi. Anche qui un messaggio chiaro: come tanti frutti diversi e indipendenti formano Foody così tutte le nazioni devono cooperare per il benessere nutrizionale di ogni parte del mondo. Foody e i suoi undici compagni si mostrano al pubblico in vari video realizzati come cartoni animati e sfilano ogni giorno lungo il Decumano, a suon di musica e applausi. Ben due volte al giorno, infatti, alle 11.30 e alle 16.00, la strada principale si popola di questi giganteschi personaggi, in una carovana divertente e coloratissima che è un vero e proprio show e un sostegno agli ideali di questa Expo Milano 2015.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

COME IMPIATTARE: DAGLI ANTIPASTI AGLI SPAGHETTI

Per una cena di occasione o semplicemente per fare bella figura con gli amici, impiattare è fondamentale. L’impiattamento spesso è un capitolo ...

Continua a leggere

COME PIEGARE I TOVAGLIOLI PER UNA TAVOLA PERFETTA

Quando si vuole apparecchiare la tavola in maniera perfetta, piegare i tovaglioli è di fondamentale importanza. Ma qual è la tecnica migliore per ...

Continua a leggere

MANGIARE PESCE FA VIVERE PIÙ A LUNGO

Mangiare pesce fa bene, non è certo un segreto. Si tratta di uno degli alimenti più preziosi per l’organismo umano: ricco di nutrienti, è anche ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista