Supermercati, orari regione per regione

Data Pubblicazione: 24/03/2020

Supermercati, orari regione per regione

I supermercati sono tra le poche (per alcuni ancora troppe) attività lasciate aperte dai vari decreti del Governo per affrontare l’emergenza coronavirus e ridurre la diffusione del virus che ha cambiato completamente le nostre vite. Lunghe file prima di entrare, con la distanza di un metro da tenere rispetto a chi precede, ore intere ad aspettare il proprio turno: abbiamo raccontato dell’aiuto che può arrivare da Google Maps per sapere quando fare la spesa, ma c’è un altro problema da tenere in considerazione, gli orari dei supermercati sono cambiati.
Ogni Regione ha imposto diversi orari con decisioni differenti per ciò che attiene chiusura e fine settimana: c’è da trovare il giusto equilibrio tra le esigenze della popolazione, evitando inutili corse alla spesa, e quelle dei lavoratori, tra i più esposti e costretti a un impegno massacrante. Così si è deciso quasi ovunque di evitare orari ridotti che avrebbero come unica conseguenza di aumentare gli assembramenti, senza però mantenere le normali aperture per consentire anche ai lavoratori il giusto orario di riposo.

Gli orari dei supermercati per Regione e aziende

A livello normativo ogni Regione ha deciso in autonomia: così in Lombardia, la regione più colpita dal coronavirus, è stata lasciata massima libertà di organizzazione alle varie aziende che hanno la possibilità di scegliere orari e giorni di chiusura. Situazione diversa in Veneto ed Emilia Romagna, le altre due Regioni con più casi: per loro stop ai supermercati domenica e festivi, un esempio seguito anche da Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia e Sicilia. Nel Lazio, invece, orario ridotto: in settimana apertura 8.30 e chiusura alle 19, la domenica saracinesche abbassate alle 15.
Per quel che riguarda le varie aziende, Carrefour Italia ha deciso di limitare l’orario di apertura settimanale dalle ore 8.30 alle ore 19 con chiusura domenicale alle 15 (fino al 29 marzo); chiusura alle 19 in tutta Italia anche per Conad, come Lidl che la domenica anticipa la fine delle attività alle 13.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ARRIVA L'HAPPY MEAL FATTO IN CASA

Quanto può mancare mangiare in un fast food in periodo di isolamento da coronavirus? Molto, soprattutto per i più piccoli che vedono McDonald’s e ...

Continua a leggere

PASQUA SENZA AGNELLO E CAPRETTO

Niente agnello e capretto: Pasqua 2020 sarà decisamente particolare, anche in cucina. Già perché l’isolamento che in Italia andrà avanti almeno ...

Continua a leggere

PESCE DI APRILE, SCHERZI IN CUCINA

Attenti agli scherzi oggi: è il 1 aprile, giornata conosciuta anche come quella dei pesci di aprile. Tradizione vuole che in questa giornata la ...

Continua a leggere

Commenti e voti

Scarica la rivista